Higuain: "Ringrazio la Juve, anni bellissimi" E su Allegri…

Adjust Comment Print

È successo tutto molto in fretta, ma non per questo è mancato il lavoro dietro le quinte. Gonzalo Higuain lo fa capire molto chiaramente nel presentarsi ai tifosi. Importanti in particolar modo le parole Leonardo. Allegri ha poi commentato ai microfoni di Sky la cessione di Caldara al Milan. È stato importante anche parlare con Gattuso, c'è molta fiducia in questa squadra e poi a me piaceva come giocava già l'anno scorso. Dopo l'1-1 dei tempi regolamentari firmato da Favilli (bellissimo gol di testa, sono 3 esultanze in altrettante partite) e Martinez, ai calci di rigore sono decisivi l'errore di Wright-Phillips e la trasformazione di De Sciglio che regala il successo ai suoi.

Florenzi: "Roma è il cuore oltre la ragione"
Oltre a essere un giocatore o un ragazzo, è un uomo e può sbagliare come sbagliano tutti, anche voi. "Si può sbagliare. Per me loro sono due amici, che mi hanno insegnato tanto, cosa vuole dire essere romano e romanista .

"Ringrazio il Milan per il grande sforzo - riconosce il Pipita -. Voglio fare grandissime cose, ma non mi sento la stella, sono semplicemente stato preso per aiutare la squadra ad arrivare il più in alto possibile". Abbiamo avuto delle vedute differenti, ma non è quello che mi ha portato a cambiare società. Ma allo stesso tempo non avrà più a disposizione ne' il bomber Gonzalo Higuain ne' il giovane Mattia Caldara, che a parte recenti prove in amichevole non ha mai indossato la maglia juventina in gare ufficiali. Rimpianti con la Juve? Il rimpianto di non giocare con Cristiano Ronaldo? Nessun rimpianto, al contrario, sono felice di questa nuova avventura. "Leonardo lo conoscevo già da prima, ha inciso tanto sul mio arrivo".

Comments