L'orchestra reale di Amsterdam licenzia direttore Daniele Gatti

Adjust Comment Print

"Comportamenti inappropriati" con alcune musiciste.

L'Orchestra reale del Concertgebouw di Amsterdam ha messo fine alla collaborazione con il suo direttore musicale, l'italiano Daniele Gatti, "con effetto immediato" dopo che varie donne lo hanno accusato di molestie sessuali sul Washington Post. Daniele Gatti che ha 56 anni ed è stato anche direttore dell'accademia di Santa Cecilia a Roma (dal 1992 al 1997), direttore musicale della Royal Philharmonic Orchestra di Londra (dal 1996 al 2009) e del Teatro Comunale di Bologna (dal 1997 al 2007), era stato accusato da una recente inchiesta del Washington Post che aveva reso pubbliche le testimonianze di due soprano avevano lavorato con Gatti tra il 1996 e il 2000 e che avevano parlato di "intimità non gradite".

"Queste accuse e le reazioni del signor Gatti hanno causato molta agitazione tra i musicisti e lo staff", ha continuato l'orchestra di Amsterdam.

Gattuso: "Leggo sempre che rischio il posto"
Finché sarà aperto il mercato porterà sempre malumori , i giocatori sono sempre al telefono e leggono le notizie. Affrontiamo una squadra forte, che negli ultimi anni e' ai vertici del calcio inglese.

Gatti ha contestato le accuse per molestie sessuali e ha assunto un'agenzia di public relation americana per prevenire danni alla sua reputazione. Nella nota il musicista avverte di aver dato mandato ai suoi legali "di tutelare la propria reputazione e di intraprendere eventuali azioni qualora tale campagna diffamatoria dovesse proseguire". La prima a chiamarlo in causa è stata la soprano Alicia Berneche: quando lei aveva solo 24 anni era stata avvicinata da Gatti e invitata a seguirlo nel camerino per una ripetizione individuale (fatto che accade spesso durante le prove). La donna ha detto di non aver riferito nulla per paura di perdere il lavoro.

Respinge "qualsiasi tipo di accusa" il maestro Daniele Gatti. Nella nota dell'orchestra si legge che, dopo la diffusione della notizia, "alcune colleghe dell'Orchestra reale del Concertgebouw hanno riferito di esperienze con Gatti che sono inappropriate alla luce del suo ruolo di direttore d'orchestra". L'orchestra non aveva voluto commentare, dicendo che avrebbe indagato la questione più a fondo.

Comments