CALCIO. Real Madrid-Juventus, decide super Asensio e finisce 3-1

Adjust Comment Print

La Juventus, poco dopo la mezzanotte, affronterà a Washington il Real Madrid in International Champions Cup. Primo tempo che finisce pari. Proprio con tale scopo la Juventus lo aveva acquistato due anni fa all'Atalanta e per due anni lo stesso Caldara aveva lavorato al massimo per poter onorare la maglia bianconera, vessillo che però ha potuto indossare solo per pochi sprazzi.

I biglietti possono essere acquistati direttamente sul sito Football Ticket Net.

Quella di questa notte tra Juventus e Real Madrid sarà una sfida dal fascino unico e storico. Nuova veste anche per il Real che è passato da Zidane a Lopetegui.

Suso: "Il mio futuro? Al Milan sto bene"
Per esempio che è uno di quei giocatori di cui Gattuso non si priverebbe mai e lui stesso parrebbe (molto) ben intenzionato. Sulla cessione di Bonucci: "Perderemo leardship ed esperienza, ha portato tante cose in una squadra molto giovane".

Anche in vista del match amichevole contro il Real Madrid in alcune parti del campo, le mosse di Allegri per la probabile formazione bianconera paiono abbastanza obbligate: questo per esempio sta succedono in attacco, dove i grandi big dello spogliatoio son rimasti in italia o sono ancora in vacanza. A centrocampo, poi, spazio a Khedira, Pjanic e Marchisio.

Real Madrid: (4-2-3-1): Navas (min. 64 Lunin); Carvajal (min. 46 Odriozola), Nacho Fernandez (min. 78 José Leon), Javi Sanchez (min. 78 Odegaard), Reguilòn; Kroos (min. 46 Llorente), Valverde; Bale (min. 46 Lucas Vazquez), Ceballos (min. 64 Borja Mayoral), Isco (min. 46 Asensio); Benzema (min. 46 Vinicius). All.

Come vedere Real Madrid Juventus in streaming e diretta tv. La reazione bianconera è arrivata con Chiellini che non sfrutta due nitide occasioni, Bernardeschi, traversa su punizione, e Cancelo ma il risultato non cambia. Fuori Pjanic e Chiellini e dentro Leandro Fernandes e Barzagli.

Comments