Contribuenti in difficoltà, governo: "pace fiscale dal 2019"

Adjust Comment Print

Le possibili entrate della pace fiscale prevista dal contratto di governo M5S-Lega sono scese da 35 a 3,5 miliardi di euro.

ROMA, 7 AGO - 'Pace fiscale' da gennaio 2019 per consentire ai contribuenti in difficoltà di rimettersi in regola con il fisco.

Luigi Di Maio ha parlato nuovamente della pace fiscale, dopo che la discussione sulla misura era stata messa in stand-by.

Facebook e Instagram ti avvertono se passi troppo tempo sui social
Una volta entrati nella sezione dedicata si vede una dashboard che mostra il tempo medio trascorso sull'app da quel dispositivo. Bisogna quindi cliccare su una qualsiasi barra per visualizzare il tempo totale trascorso in un determinato giorno.

La pace fiscale entrerebbe in vigore a partire dal nuovo anno dunque, così da non sovrapporla alla rottamazione.

Conte aveva già riunito a Chigi i ministri economici per una prima ricognizione sulla manovra, tra i timori dei mercati sulle politiche economiche del governo che hanno creato forti oscillazioni sull'obbligazionario, con lo spread arrivato fino a 270 punti la scorsa settimana. La misura potrebbe essere inserita anche nel decreto fiscale collegato che dovrebbe anche quest'anno accompagnare la legge di Bilancio.

Comments