Manolas: "Ronaldo è uno stimolo per noi. Vorrei uno così alla Roma"

Adjust Comment Print

Kostas Manolas, difensore della Roma, ai microfoni di Espn ha parlato anche di Cristiano Ronaldo: "Il mio futuro è il quinto anno a Roma". Poi speri di acquistare giocatori di personalità che siano migliori. "Certo stavo anche cercando di capire come diavolo lo avrebbero pagato, visto che lo pagheranno tanto" ha riso il presidente della Roma riguardo la maxi-spesa operata dai bianconeri. In Spagna, per esempio, ci sono 4 o 5 squadre forti, in Germania e Francia ce ne sono poche, in Premier 6 o 7, in Serie A ce ne sono altrettante. Per molte squadre è difficile andare a giocare in certi campi, sono partite tatticamente diverse a quelle delle altre leghe.

Caldo e afa alle stelle ma anche improvvisi temporali
Qui infatti saranno possibili fenomeni temporaleschi, localmente anche violenti, accompagnati da grandine e forti raffiche di vento.

Ma penso che in Italia sarà diverso per lui, non ho mai pensato che verrà in Italia e segnerà 60 gol. Non sto cercando di spronarlo affinché mi smentisca. A me piaceva molto Salah, ma molti non sanno che dovevamo lasciarlo andare. E poi le cessioni di questa estate: il portiere brasiliano Alisson (al Liverpool) e il centrocampista belga Nainggolan (all'Inter). La gente pensa che sia semplice vendere e acquistare, ma non lo è. Premettiamo che a qualunque calcolo sul solo parco giocatori andrebbero poi aggiunti introiti tv e market pool Uefa, così come in un'analisi approfondita andrebbero considerati gli ingressi extra da potenziali nuove sponsorizzazioni e merchandising in costante crescita rispetto agli anni precedenti proprio per l'effetto CR7, ed ovviamente il solito bottino proveniente dallo Stadium.

Comments