Stelle cadenti di San Lorenzo 2018: Il cielo regalerà un super spettacolo

Adjust Comment Print

Inoltre nella notte del 10 e dell'11 agosto è previsto un cielo sereno, che consentirà di osservare ancora meglio il fenomeno.

Lo spettacolo delle stelle cadenti sarà straordinario: l'assenza della Luna, infatti, consentità di avvistare un numero enorme di meteore con una visibilità assolutamente migliore. Scegliere un punto di osservazione poco intaccato dall'inquinamento luminoso, fissare il cielo a NordEst (possibilmente tra le costellazioni di Andromeda e Cassiopea) e resistere, perché più ci si avvicina all'alba e più l'attività meteorica aumenta. Chi volesse immortalare la pioggia di detriti ha maggiori possibilità di riuscire usando una fotocamera, un cavalletto fisso stabile, un obiettivo 30-50mm e una sensibilità di 200-400 Iso. Le pose dovrebbero essere di 5-10 minuti. In questo caso la nube di frammenti che la Terra attraversa è quella lasciata lungo la sua orbita dalla cometa Swift-Tuttle. Questi granelli penetrano a gran velocità nell'atmosfera terrestre, bruciandosi e lasciando la loro caratteristica scia.

Secondo la tradizione ogni desiderio espresso mentre si vede una scia luminosa viene esaudito, cosa che ovviamente non ha alcun riscontro oggettivo ma che, tutto sommato, non fa male a nessuno.

Napoli, Ancelotti si è "offeso": "Ora lo chiamo..."
Ancelotti ha parlato anche di Mertens: "L'idea di calcio e di gioco resta sempre la stessa ma gli interpreti possono cambiare. Il profilo Twitter azzurro pubblica alcune battute: "Meno errori rispetto al match contro il Liverpool ".

Come ogni anno, per l'occasione saranno organizzati eventi aperti al pubblico in tutta Italia.

Agosto è il mese tradizionale in cui si osservano le stelle cadenti più famose. Non mancheranno anche le dirette streaming su internet: quella dello Slooh Telescope è in programma alle 23 italiane del 12 agosto, quella del Virtual Telescope dalle 22.30 del 12 agosto. Ne esistono degli altri, persino più spettacolari, come quello delle Geminidi.

Comments