Guerra dei dazi USA-Cina, Apple finisce nel mezzo

Adjust Comment Print

La guerra commerciale USA-Cina si arricchisce di particolari.

Si aggiungono a quelli da 34 mld scattati il 6 luglio (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - New York, 08 ago - Preannunciati il 15 luglio, i dazi americani su prodotti cinesi per 16 miliardi di dollari entreranno in vigore il 23 agosto prossimo.

I dazi cinesi sulle esportazioni di gas dagli Stati Uniti potrebbero modificare il mercato globale. Nella lista sono stati inseriti numerosi prodotti strategici del Piano Made in China 2025, messo in piedi dal Dragone per rafforzare la propria presenza, soprattutto nel settore tech. Pechino ha avvertito in diverse occasioni che gli Stati Uniti "stanno dando fuoco all'economia mondiale" con la loro guerra commerciale, assicurando al tempo stesso che la nazione cinese non si piegherà alle "minacce e ai ricatti" di Washington, ma difenderà il libero commercio e il multilateralismo nelle relazioni internazionali.

Manolas: "Ronaldo è uno stimolo per noi. Vorrei uno così alla Roma"
Per molte squadre è difficile andare a giocare in certi campi, sono partite tatticamente diverse a quelle delle altre leghe. Ma penso che in Italia sarà diverso per lui, non ho mai pensato che verrà in Italia e segnerà 60 gol .

Inizialmente la Cina aveva impedito l'inserimento del GNL nell'elenco dei prodotti soggetti a tariffe, ma le cose sono cambiate da quando le tensioni commerciali con gli Stati Uniti sono aumentate drammaticamente nelle ultime settimane e alcuni analisti hanno cominciato a chiedersi proprio se Pechino avrebbe colpito le esportazioni di gas americano.

Queste misure punitive sono state imposte in risposta a "pratiche commerciali sleali della Cina, come trasferimenti forzati di tecnologia e diritti di proprietà intellettuale", ha riferito l'amministrazione statunitense.

Rimarrà aperta comunque la possibilità di avanzare richieste di esenzione volte a non ledere la Corporate America.

Comments