Niki Lauda in miglioramento

Adjust Comment Print

"Siamo molto soddisfatti del decorso operatorio".

Il recupero di Niki Lauda, che richiederà diverse settimane, dovrà essere eseguito completamente e nessun aspetto dovrà essere trascurato, ma famigliari e appassionati oggi hanno potuto tirare un sospiro di sollievo sapendo che le condizioni dell'ex pilota stanno migliorando giorno dopo giorno.

Ovviamente, le notizie che arrivano da Vienna e la tempra da campione di Lauda fanno ben sperare di rivederlo il prima possibile ai box Mercedes per vivere di nuovo la Formula 1 in prima persona. Il presidente non esecutivo della Mercedes, dunque, è cosciente e può respirare da solo senza l'aiuto dei macchinari: a dare l'annuncio sono stati i medici dell'ospedale Allgemeinen Krankenhaus, dove il 69enne ex Ferrari è ricoverato dal 20 luglio, alla televisione austriaca Oe24.at.

"Per il momento tutto procede come previsto", ha detto alla tv austriaca Orf.

Juventus, Douglas Costa: "Cristiano Ronaldo ci farà raggiungere importanti traguardi"
Questa mattina è stato lo stesso CR7, con un post Instagram , a far sapere che con Dybala forma una coppia vincente. Così, archiviata l'era Higuain, un biennio positivo per il Pipita in bianconero, ecco l'era Cristiano Ronaldo .

Dopo Sergio Marchionne, è in pericolo di vita un altro grandissimo personaggio della Formula 1.

È quanto ha reso noto stasera la Akh, la clinica universitaria di Vienna. Chiaramente, l'età di Lauda, 69 anni, impone una convalescenza più lunga dei 2 o 3 mesi richiesti di solito per questo intervento. A rilasciare le dichiarazioni è stato Walter Klepetko, il chirurgo che lo ha operato in condizioni di emergenza e primario del reparto di chirurgia toracica.

Da alcune settimane Lauda era ricoverato in ospedale, dopo aver interrotto le vacanze di famiglia ad Ibiza.

Comments