È morto Claudio Lolli

Adjust Comment Print

Grave Lutto nella musica d'autore italiana: morto il cantautore Claudio Lolli, uno dei principali esponenti della scuola bolognese.

Con lui se ne va il sentire di una intera generazione. L'anno scorso aveva vinto il premio Tenco. Non lo conoscevo di persona, anche per motivi generazionali, ma mi ero ripromesso di farlo. "A tutta la famiglia le più sentite condoglianze", ha concluso Lepore. Il primo successo di pubblico arrivò nel 1976 con il disco Ho visto anche degli zingari felici che conteneva l'omonima canzone diventata poi un classico degli anni Settanta. Canzoni di morte. Canzoni di vita' del 1973.

Crolla un ponte a Genova, auto sotto le macerie, Toninelli: 'Immane tragedia'
Oggi Autostrade per l'Italia è gestita da Atlantia S.p.A. "I responsabili hanno un nome e un cognome e sono Autostrade per l'Italia ".

"Una brutta notizia. Se n'è andato Claudio Lolli", ha scritto su facebook l'assessore comunale alla cultura Matteo Lepore, sottolineando che Bologna "perde un suo cantautore e un poeta forse troppo dimenticato" e "solo poche settimane fa alcuni suoi amici mi avevano fermato suggerendomi di andarlo a trovare, di premiarlo anche per dargli forza nella sua lunga malattia".

Comments