Di Francesco, abituati a prodezze Dzeko

Adjust Comment Print

Il gol di Dzeko contro il Torino. Difesa a tre con Izzo, Nkoulou e Moretti e De Silvestri e Berenguer sulle ali.

Di Francesco preferisce Strootman a Cristante per un posto accanto a capitan De Rossi e il nuovo arrivato Pastore. Nella partita delle 18 di domenica della prima giornata di Serie A sono state però molte le occasioni da gol da parte delle due squadre.

Mi auguro che lo diventi, ma le chiacchiere stanno a zero. Potrete seguire le altre gare sempre su Calcionews24 dalle 20.45. Al contrario, la società granata ha chiuso per Zaza, Soriano, Izzo e Meite del Monaco. "In tutte e due le fasi". Se Rincon ce la fa andrà a comporre la mediana con Meité a far legna e Baselli ad inventare. Poi qualche indicazione sulla formazione: "Ho dei dubbi sull'undici da schierare". Promosso Olsen in porta, al debutto in Serie A. Di Francesco capisce che la sua squadra è in difficoltà e quindi decide di aumentare il peso del centrocampo: fuori El Shaarawy e dentro Cristante. A disp.: Mirante, Lu. Pellegrini, Karsdorp, Marcano, Juan Jesus, Santon, Coric, Lo.

Genova, la prima ipotesi sul crollo del ponte Morandi: cos’è uno strallo
Addirittura alcuni pezzi dei cornicioni dei palazzi sono stati intagliati per permettere alla struttura di incastrarsi. I soccorritori non smettono di sperare, alla ricerca di sopravvissuti sotto le macerie.

(...) Almeno tre i ballottaggi: Fazio/Marcano, Strootman/Cristante e El Shaarawy/Kluivert. Ha però grande disponibilità e dedizione, oggi ha fatto la mezz'ala di sacrificio ma sono convinto che giocando, e dando continuità, ci potrà dare qualità. Ho tanti ricambi, sono in difficoltà nel decidere la formazione. Sono contento per i tre punti, è stata una partita molto difficile contro una squadra in salute, organizzata e determinata.Sono convinto che sarà un campo difficile per tante squadre. Abbiamo sofferto, ma abbiamo fatto una partita piena di occasioni. "Se ho una rosa più forte rispetto allo scorso anno?" Noi dovremo essere bravi a tirare fuori il meglio, soprattutto perché in molti non hanno i 90 minuti nelle gambe.

Io penso che domani sarà l'argomento principale di tutta Roma e ne sono contento così vi rispondo subito. Nella scorsa stagione le due squadre si sono affrontate 3 volte. Una partita 'sporca' e complicata che i giallorossi sono riusciti a portare a casa grazie alla qualità e ai cambi (decisivo l'ingresso del giovane Kluivert, assiste man nell'azione del gol), cosa che invece Mazzarri non ha potuto fare vuoi per una panchina più corta, sia per i nuovi arrivati ancora non disponibili. "Edin ha esperienza in più ma le caratteristiche, tra i due, sono totalmente differenti".

ARBITRO: Di Bello di Brindisi. "Ora dobbiamo avere tutti la stessa mentalità, lo stesso atteggiamento".

Comments