Vuoi vivere più a lungo? Consuma carboidrati (ma senza esagerare)

Adjust Comment Print

Le diete con pochi carboidrati sono diventate sempre più popolari per la perdita di peso e promettono di ridurre il rischio di alcune malattie.

Chi mangia carboidrati vive di più. E' quanto ha stabilito una ricerca del Brigham and Women's Hospital di Boston pubblicata su 'The Lancet Public Health'.

Inter, per Joao Mario speranza Russia
L'ultimo rifiuto è stato quello al Besiktas , probabilmente una sfida che non affascinava. "Senza la cessione di Joao il mercato si chiuderà con l'arrivo di Keita".

Da tutte queste informazioni Seidelmann e colleghi hanno stimato le percentuali di proteine, carboidrati, grassi e zuccheri consumati dai 15mila partecipanti, e incrociando questi dati con quelli dei decessi complessivi dello studio ARIC (circa 6.300 morti in 25 anni) hanno fatto emergere il fattore protettivo delle diete con un moderato quantitativo di carboidrati rispetto a quelle iperproteiche. Lo studio ha coinvolto oltre 15.400 persone ed ha avuto come obiettivo quello di calcolare il rischio arteriosclerotico, affermando che un consumo moderato di carboidrati sia la scelta ideale per vivere più a lungo. La strada per la longevità non passerebbe per una dieta low carb. "Questa opzione potrebbe effettivamente aiutare ad invecchiare in salute". Tuttavia, i nostri dati suggeriscono che le 'low carb' potrebbero essere associate a una durata di vita più breve rispetto ad altri regimi e dovrebbero essere scoraggiate. Il medesimo effetto si otteneva anche quando i volontari seguivano una dieta ad alto apporto di carboidrati, ovvero superiore al 70% dell'energia totale.

La prof.ssa Nita Forouhi, dell'unità di epidemiologia dell'MRC dell'Università di Cambridge, che non è stata coinvolta nello studio, ha dichiarato: "Un messaggio molto importante di questo studio è che non è sufficiente concentrarsi sui nutrienti, ma se derivano da fonti animali o vegetali.Quando l'assunzione di carboidrati è ridotta nella dieta, ci sono benefici quando questo viene sostituito con fonti di origine vegetale di grassi e proteine, ma non quando viene sostituito con fonti di origine animale come le carni".

Comments