Terremoti: Indonesia, tre i morti a Lombok

Adjust Comment Print

Secondo i dati forniti dall'Istituto geologico statunitense, l'epicentro del terremoto è a 7 km di profondità.

Nuove scosse di terremoto, di cui una di magnitudo 6.9, hanno colpito l'isola turistica di Lombok, nell'arcipelago indonesiano.

L'area era già stata devastata lo scorso 5 agosto da un'altrettanta fortissima scossa di terremoto.

Juventus, Allegri esalta Ronaldo: "Si è calato bene nella squadra"
Il portoghese ha avuto due grandi chance nella ripresa, ma Sorrentino e Cacciatore gli hanno negato la gioia del gol all'esordio. Di testa, su punizione, di piede, Ronaldo ha inscenato una caccia al gol che ha trovato in Sorrentino l'ostacolo principale.

"Stavo guidando per consegnare gli aiuti agli sfollati quando improvvisamente il palo dell'elettricità ha iniziato a ondeggiare, ho capito che si trattava del terremoto". Infatti, dal 29 luglio ad oggi l'isola non ha mai smesso di tremare e la sequenza sismica sta diventando la più grave del 2018. "La gente ha cominciato a urlare e piangere, sono corsi tutti in strada", ha detto ad AFP Agus Salim, residente a Lombok Est. Secondo l'Istituto geofisico americano (Usgs) la profondità del sisma è di 20 chilometri. Il sisma è stato avvertito anche nelle vicine isole di Sumbawa e Bali.

L'epicentro del sisma è stato rilevato a 270 km a est di Levuka nelle Fiji ea 275 miglia (443 km) a ovest di Neiafu a Tonga. Qualche ora dopo, attorno alle 22 ora locale, la terra ha tremato ancora, a una profondità di 10 km, e con maggiore potenza, a 6.9.

Comments