MotoGp Yamaha, Rossi: "Quando mi ritirerò sarà un momento molto triste"

Adjust Comment Print

"Per me è molto importante capire se Yamaha vuole vincere, ma è anche fondamentale capire quanto si vuole sforzare per risolvere la situazione - ha aggiunto il nove volte iridato -". "Non siamo al massimo - continua Rossi - perché spesso in questa stagione ho guidato molto bene e sono certo che con un prototipo più competitivo avrei potuto lottare per la vittoria in molte occasioni". Questa è una cosa bellissima, Valentino si è impegnato mentre sta ancora correndo a fare una scuola e ha fatto già un ottimo lavoro.

Il sesto posto in Austria ha messo a nudo tutti i limiti di una Yamaha che ancora non è riuscita a vincere un gran premio in questa stagione. È una grande motivazione.

Ripetute accuse che non fanno certamente bene al team Yamaha in vista della tappa britannica del mondiale che questo fine settimana si correrà sul circuito di Silverstone, dodicesima gara delle diciannove previste dal calendario 2018. "Se non riuscissi a fare questa evoluzione continua potrei benissimo starmene a casa a guardare le corse sul divano" confessa, nonostante il contratto che con la Yamaha scadrà alla fine del 2020. Se dovessi lasciare con le moto credo che proverò a competere con le macchine, la velocità e le corse sono tutto per me. Allo stesso tempo voglio continuare a lavorare con i giovani piloti con la Academy perché ci divertiamo molto e magari estendere il nostro team anche in MotoGP.

Juventus, Allegri: "Partita utile a capire le difficoltà, Ronaldo impressionante"
Inferiore il suo peso specifico nella prima mezz'ora, nella quale i bianconeri erano in pieno controllo della partita. Massimiliano Allegri ha invece vinto 13 degli ultimi 15 incroci da allenatore contro il Chievo in Serie A (2N).

Il loro amore corre a tutto gas come Vale è abituato a fare: ma ora è la ragazza a pubblicare un dolce scatto della coppietta felice sul suo profilo. "So solo che quando appenderò il casco al chiudo sarà un momento molto triste e difficile".

IL FISICO TIENE - Attualmente Rossi è secondo in classifica piloti (con 142 punti), a distanza siderale da Marquez (201 lunghezze), ma è incalzato da Lorenzo, Dovizioso e Viñales. In ogni caso, a suo favore potrebbero giocare i recenti test privati al "Marco Simoncelli" World Circuit di Misano. Questo è il mio obiettivo.

Comments