Sole e temporali a intermittenza: "autunno" in arrivo da lunedì?

Adjust Comment Print

Giungono conferme per un peggioramento delle condizioni meteo per il fine settimana del 25-26 Agosto, un mese piuttosto 'contrastante'. Attenzione perché i fenomeni potranno risultare localmente anche molto intensi: a rischio nubifragi soprattutto la Lombardia, il Nordest e le Marche.

L'Alta Pressione, che continua ad interessare soprattutto le regioni del Nord Italia portando caldo afoso costante, è insidiata da una massa d'aria fresca incastonata al Sud Italia. Per quel che riguarda le temperatura, invece, l'aria sei fresca che seguirà l'assalto perturbato a fruirà sul Mediterraneo centro-occidentale coinvolgendo pertanto l'intera penisola e le due isole maggiori.

I temporali - secondo il sito www.iLMeteo.it - continueranno a colpire il Centro-Sud, specie nel settore appenninico e nelle zone limitrofe, ma anche la Sardegna e la Sicilia almeno fino a venerdì.

Sting canta per gli operai della Bekaert: concerto di solidarietà a sorpresa
La sua presenza e la sua musica ci hanno aiutato a tenere alta l'attenzione su una vertenza che vogliamo portare fino in fondo, fino a scongiurare in chiusura di questo stabilimento".

Nella giornata di Sabato 25 il tempo sarà fortemente instabile, con temporali frequenti, anche accompagnati da grandine, sulle regioni settentrionali e poi via via anche su parte del Centro. Il caldo aumenterà, con temperature che raggiungeranno punte di 35-37 C, sulle città lontane dal mare e nel Centro-Nord, come Bologna e Firenze. In ogni caso il clima resterà decisamente piacevole dato che le temperature massime non saliranno sopra i 28 gradi su quasi tutte le regioni. Infine il ciclone autunnale e' atteso tra sabato e domenica.

Rinfrescata che come detto si farà sentire maggiormente laddove il caldo era afoso ed anche a causa del vento, come ben sappiamo tende a enfatizzare la sensazione di fresco. I primi segnali di un cambio di circolazione dell'atmosfera si avranno già giovedì 23 con i temporali. Tuttavia è ipotizzabile un abbassamento più sensibile delle temperature e un aumento dell'instabilità.

Comments