Attacco con coltello in Francia: un morto

Adjust Comment Print

Una persona è morta e altre due sono rimaste ferite in un attacco con coltello a Trappes, alla periferia di Parigi. Le due vittime sarebbero la madre e la sorella dell'aggressore, secondo quanto riferito da France Info che cita fonti della polizia. La polizia ha fatto sapere di avere "neutralizzato" e ucciso l'aggressore, senza dare ulteriori dettagli.

Sting canta per gli operai della Bekaert: concerto di solidarietà a sorpresa
La sua presenza e la sua musica ci hanno aiutato a tenere alta l'attenzione su una vertenza che vogliamo portare fino in fondo, fino a scongiurare in chiusura di questo stabilimento".

L'uomo era stato condannato anni fa per apologia del terrorismo, ma in questo caso - riferisce l'emittente televisiva BfmTv - sembra che si tratti di un dissidio familiare. Gli inquirenti restano prudenti sulle motivazioni dell'aggressione, e non è esclusa la pista di una lite per motivi familiari. L'aggressione è stata rivendicata dallo Stato Islamico (o ISIS) tramite la sua agenzia semi-ufficiale, Amaq. Trappes, sobborgo di Parigi a 30 chilometri a ovest della capitale francese, è nota per i suoi problemi legati alla povertà e alla violenza, nonchè per un'interpretazione islamica radicale: ha un'ampia popolazione musulmana e da qui sono partiti una cinquantina di adepti dell'Isis per andare a combattere in Siria e Iraq per il Califfato islamico.

Comments