Caso nave Diciotti, il ministro Salvini indagato dalla Procura di Agrigento

Adjust Comment Print

Indagati Matteo Salvini e il capo di gabinetto.

Si è mosso infatti il suo capo di gabinetto Matteo Piantedosi (cercato ieri da Repubblica, il prefetto non era reperibile, così come del resto si è resa irreperibile - "È in ferie, ne ha diritto anche lei" - il prefetto di Catania) per trovare la gabola con cui giustificare la presa in ostaggio dei migranti.

"Tale procedura - continua il comunicato - prevista e imposta dalla legge costituzionale 16/1/89 n.1, permetterà, con tutte le garanzie e le immunità previste dalla medesima legge, di sottoporre a un giudice collegiale specializzato le condotte poste in essere dagli indagati nell'esercizio delle loro funzioni - dice ancora Patronaggio -Uno dei quali appartenente ai qualificati soggetti indicati dall'articolo 4 della norma costituzionale.Come è noto infine ogni eventuale negativa valutazione delle condotte di cui sopra, dovrà essere sottoposta alla autorizzazione della competente Camera".

Sole e temporali a intermittenza: "autunno" in arrivo da lunedì?
Tuttavia è ipotizzabile un abbassamento più sensibile delle temperature e un aumento dell'instabilità. I primi segnali di un cambio di circolazione dell'atmosfera si avranno già giovedì 23 con i temporali.

Intanto solo 13 dei 17 migranti che avrebbero dovuto lasciare la nave Diciotti per emergenze mediche sono effettivamente scesi dal pattugliatore della Guardia Costiera. Serve la riforma della giustizia. Io vado avanti, alla faccia dei buonisti e radical chic di sinistra. "Faccio affidamento ai tanti magistrati per bene", conclude annunciando anche per settembre "il decreto Sicurezza". Invece di indagare un ministro dovrebbe indagare i trafficanti e chi favoreggia l'immigrazione clandestina. Gli scafisti, voglio ricordare al procuratore, con i soldi comprano armi e droga che poi viene spacciata fuori dalle scuole dei nostri figli.

Non perda tempo, glieli do io. "Diciamo che 700 mila immigrati giunti via mare grazie a incapacità o complicità dei governi precedenti sono sufficienti, quindi penso che gli italiani si aspettino buon senso e rigore". Ma si specifica che gli atti dell'inchiesta verranno trasmessi al tribunale dei ministri. "P.s. Nonostante insulti, minacce, inchieste e vergogne europee, sto lavorando per chiudere la 'pratica Diciotti' senza che a pagare stavolta siano gli Italiani, visto che abbiamo accolto e speso abbastanza".

Secondo quanto si apprende dall'ANSA, il ministro dell'Interno italiano Matteo Salvini sarebbe indagato dai pubblici ministeri di Agrigento per la vicenda della nave Diciotti. Patronaggio ha lasciato piazzale Clodio senza rilasciare dichiarazioni. E ha aggiunto che "vigilerà affinché singolo magistrato possa svolgere i propri compiti in assoluta autonomia, senza inammissibili e indebite interferenze".

Comments