Bimba di 2 anni muore in aereo: atterraggio d'emergenza a Bari

Adjust Comment Print

Tragedia sul volo Beirut-Roma della compagnia italiana Alitalia (numero AZ 827). Inutile l'atterraggio di emergenza a Bari.

Atterraggio di emergenza in mattinata per un volo Alitalia, viste le complicanze cardiache che hanno portato alla morte di una bambina libanese. Nonostante i tentativi di rianimazione per il bambino non c'è stato nulla da fare e per lui è sopraggiunta la morte. Stando alle prime informazioni, il bambino, in viaggio con i suoi genitori, ha accusato un malore improvviso ed ha perso i sensi, forse perché colto da una crisi cardiaca. Una volta andato in arresto cardiaco, un'hostess a bordo gli ha prestato il primo soccorso per provare a rianimarlo, ed è quindi stato disposto l'atterraggio di emergenza presso l'aeroporto più vicino. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della polizia di frontiera aerea, è stata una crisi cardiaca la causa del decesso della piccola passeggera affetta da iperossaluria, una grave patologia ai reni.

Caso Diciotti, Salvini a Fico: possono sbarcare solo bambini
Ci sono 177 migranti e tanti militari italiani dell'equipaggio sequestrati da Salvini e Toninelli che sono a rischio epidemia. Non è la prima volta che Roberto Fico si smarca dalla linea dell'esecutivo giallo-verde riguardo l'accoglienza dei migranti .

Ma per fortuna tutto è finito bene: il pilota è riuscito ad atterrare a tutta velocità, mentre sono stati chiamati i pompieri che hanno usato la potenza degli estintori sulle ruote per rallentare il volo.

Comments