Macron: "Io avversario di Orban e Salvini? Hanno ragione"

Adjust Comment Print

Al termine del summit il ministro dell'Interno ha parlato in conferenza stampa: "Io sono fiero e orgoglioso - ha dichiarato - di rappresentare un punto fermo non solo per l'Italia ma anche per l'Europa".

Ancora è presto per parlare della cosiddetta "Lega delle Leghe", di una lista unitaria. "Milano non cambierà di un millimetro il suo modo di essere", ha scritto su Facebook il sindaco di Milano, Beppe Sala, che il giorno dopo la piazza commenta il risultato dell'opposizione, "L'incontro di Salvini con Orbán a Milano è figlio di quella volontà provocatoria propria di molte delle mosse del leader della Lega. Per questo noi e Salvini siamo sulla stessa posizione". Il premier ungherese ha invece ricordato il sostegno sempre ricevuto da Matteo Salvini. "E' una politica estera a 360 gradi, puntiamo a non avere nemici, per rilanciare l'economia".

Il sindaco, fuori città, non ha partecipato alla manifestazione di piazza San Babila, organizzata da Insieme senza muri, i Sentinelli di Milano, con tantissime associazioni e partiti di sinistra in piazza. Il premier ungherese attacca, poi, Macron che, sostiene, "è alla guida di una forza europea che sostiene l'immigrazione", mentre "dall'altra parte ci siamo noi che non vogliamo l'immigrazione illegale".

Nel frattempo dalle stanze della Prefettura arrivano le dichiarazioni di profondo idillio tra il Capo del Viminale e il premier ungherese che arriva a dire: "Salvini è il mio eroe". Noi ungheresi siamo tipi leali, che non dimenticano. Salvini ha criticato poi quelle che chiama le lobbies "finanziate dai Soros e rappresentate dai Macron di turno che temono questa svolta a livello continentale".

Si può quindi essere certi che Orbàn non vorrà cambiare quasi nulla nel nuovo bilancio UE che scatterà dal 2021: sta facendo infatti di tutto perché non si finanzino nuove politiche dell'Unione, fra le quali l'immigrazione e consistenti investimenti in Africa che l'Italia (perfino questo governo) si sforza di richiedere ai partner europei. Un vero blitz: sbarcato alle 14 a Linate, il magiaro ha mangiato risotto giallo e ossobuco a Brera, ha visto Salvini e alle 18.30 era già ripartito per l'aeroporto. "Possono aprire inchieste e indagini - aggiunge -, ma non mi faranno assolutamente retrocedere o cambiare idea". La Marina militare deve vigilare la sicurezza delle coste italiane.

True Detective: il primo teaser della terza stagione
La seconda, del 2015, era interpretata da Colin Farrell e Rachel McAdams, e viene considerata ampiamente al di sotto del livello della stagione precedente.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google.

Contro l'asse Lega-Orban nessun commento da parte di M5s. Salvini vuole riaprire l'Europa e farci uscire.

Milano risponde con un'imponente e pacifica manifestazione di dissenso al progetto politico anti-immigrazione di Salvini e Orban riuniti in Prefettura. "Pensano di farci tornare al passato peggiore dell'Europa, ma non ci riusciranno".

Non si è fatta attendere la replica del ministro dell'Interno e del vicepremier Matteo Salvini: "Il principale avversario di Macron, sondaggi alla mano, è il popolo francese".

Comments