La favola europea finisce a Copenaghen Atalanta sconfitta ai rigori, che peccato

Adjust Comment Print

Oggi, giovedì 30 agosto 2018 si gioca la partita di ritorno dell'ultimo turno preliminare di Europa League 2018/2019 Copenaghen-Atalanta, alle ore 18.30: all'andata finì 0-0. All'andata Atalanta e Copenaghen hanno pareggiato 0-0: un risultato che tiene in gioco entrambe le squadre ma all'Atalanta per passare può bastare anche un pareggio con gol. Le speranze tricolori saranno affidate a Lazio e Milan, che cercheranno di infrangere il tabù di una competizione mai vinta da un nostro club.

Ancora Atalanta pericolosa con il Papu Gomez al 32′ ma non trovando fortuna. Nei primi 10 minuti, l'Atalanta soffre il giro palla dei danesi, ma ciò non le impedisce di produrre la prima occasione della partita: al 4', infatti, Toloi fa da sponda per Zapata, che non riesce ad indirizzare in porta un colpo di testa da ottima posizione. Il tecnico nerazzurro capta le difficoltà e richiama in panchina Zapata e Pasalic, mandando in campo l'ex Cornelius (3 Scudetti e 4 Coppe di Danimarca vinti coi "Leoni") e il giovane Barrow.

Nella ripresa l'Atalanta è anche un po' calata di condizione e il Copenaghen ha cercato di approfittarne prima di tutto abbassando il ritmo del match, e poi mettendo anche un po' di paura a Gollini. Poi guadagnandosi una punizione dal limite che batte, magistralmente, sopra la barriera.

Furia Udinese dopo la squalifica di Mandragora: la decisione della società
Per il centrocampista dell'Udinese si è applicata la prova tv per evidenziare la pronuncia di espressioni blasfeme al 48′ del match contro la Sampdoria .

Al 75′ ci prova ancora il danese Cornelius ma la sua zuccata esce di poco. I tempi supplementari sono solo il preludio alla sfida dagli undici metri. Al 2′ minuto del primo extratime un destro di Barrow sul primo palo finisce di un soffio a lato. Si faccia un regalo, non parli più dell'Inter, sono passati anni e anni, aveva rilevato una squadra che aveva vinto il Triplete non dieci anni prima.

La riproduzione, anche parziale, dell'articolo è vietata. "All'inizio fa piacere, ma io spero che più che una favola questa Atalanta possa diventare un romanzo". De Roon e Ali Adnan non sbagliano, il Papu Gomez invece centra la traversa.

Comments