Renzo Piano dona un'idea per il nuovo ponte

Adjust Comment Print

L'architetto Renzo Piano ha donato alla città di Genova un'idea per la costruzione del nuovo ponte sul Polcevera. Il celebre architetto si trovava in una riunione al Cern di Ginevra, quando è stato informato dell'accaduto. "Chi stava al Governo li ha sempre protetti". Presenti il governatore della regione Liguria Giovanni Toti e il sindaco di Genova Marco Bucci. Membri dello staff di Piano avevano già trasportato nella sede della Regione un grande plastico.

L'architetto genovese ha di recente rilasciato un'intervista all'Observer in cui ha indicato nella ricostruzione e collaborazione l'unica via per superare questo periodo di negatività e sfiducia politica in Italia dopo la tragedia del 14 agosto: "Sarei felice di essere coinvolto perché questa è la mia missione". Innanzitutto non sarà più un ponte che tranquillizzerà la città e terrà lontano lo spettro del grande crollo. E' un'area di trasformazione, industriale e ferroviaria, un'area di straordinaria importanza per la città. Un memoriale e, al contempo, una rinascita, quando mai necessaria, di uno snodo fondamentale per la vita della città.

E questo può avvenire solo collaborando, cercando di unire le forze, come avviene in un cantiere, metafora "di coesione, di sforzi sincronizzati a realizzare qualcosa che non esiste ma che renderà la vita migliore". E lo stesso ingegnere, questa volta su Facebook, getta il guanto della sfida a Piano: "La gara tra me e Renzo Piano è partita, saremo in Regione Liguria presto a presentare il ponte e la proposta sara' di un pool di professionisti lecchesi con tecnologie locali".

Bimba di 2 anni muore in aereo: atterraggio d'emergenza a Bari
Nonostante i tentativi di rianimazione per il bambino non c'è stato nulla da fare e per lui è sopraggiunta la morte. Tragedia sul volo Beirut-Roma della compagnia italiana Alitalia (numero AZ 827).

L'archistar Renzo Piano regala un'idea di ponte alla sua Genova. E questo perché, ha detto il procuratore capo del capoluogo ligure, Francesco Cozzi, "l'analisi della parte amministrativa dell'opera deve essere approfondita e non può esser fatta in modo superficiale, richiede tempo". Come dovrà essere il prossimo ponte? Il resto del progetto consiste in una linea semplice, pulita, senza strutture alte che sovrastino la carreggiata, in pieno stile Renzo Piano. Mentre sui tempi che serviranno per completare i lavori non si è sbilanciato dicendo di non credere "ai tempi record".

Ricostruzione di qualcosa che però, secondo lui, non doveva crollare. Tra gli argomenti che verranno trattati c'è anche quello delle imprese. Piano, architetto di fama mondiale, è anche di origine genovese.

Comments