Tragedia di Pagani, le parole del sindaco Bottone: "Città sconvolta"

Adjust Comment Print

Ma la tragedia, pochi minuti dopo, e' diventata doppia. In particolare la donna avrebbe trovato la figlia, di circa 20 anni, nel suo letto senza vita e, in preda alla disperazione, si sarebbe lanciata dalla finestra dell'abitazione al terzo piano del palazzo in via Malet.

Un "tragico equivoco" che ha tenuto lontani una madre cinese e il figlio per 8 anni dei suoi ormai 11 anni. Purtroppo, però, quell'unica dimenticanza è stata fatale perché la bambina non è riuscita a resistere alle alte temperature che circolano in questo periodo tra le strade di New York, lasciando così la sua famiglia ad appena undici anni.

Solo più tardi, dopo non aver visto la ragazzina per qualche ora, la madre ha avuto un sospetto ed è tornata nel luogo dove aveva parcheggiato la sua auto per verificare.

Cos'è successo nell'incidente sull'Autostrada A1 tra Orvieto e Fabro
Salva invece la madre che viaggiava con loro e che è rimasta ferita ed è ricoverata all'ospedale di Orvieto . Il mezzo pesante si sarebbe ribaltato prendendo fuoco ed occupando parte della carreggiata opposta.

I carabinieri del reparto territoriale nocerino e della locale tenenza hanno raccolto anche alcune testimonianze con l'obiettivo di fare chiarezza sulle dinamiche di una duplice tragedia che ha sconvolto la comunità paganese. Una madre trova la figlia senza vita nel letto e si uccide.

Secondo una prima ipotesi degli inquirenti, da confermare, si potrebbe trattare di un duplice suicidio. Le donne erano infatti seguite dai servizi sociali del comune di Pagani, mentre la ragazza era in cura nel centro di salute mentale dell'Asl.

Per esser sempre aggiornato su tutto ciò che succede nella tua città seguici anche su facebook, diventa fan della nostra pagina!

Comments