Milan-Roma 2-1, decide Cutrone al fotofinish: primi tre punti per i rossoneri

Adjust Comment Print

Non lo so, ma se ne deve uscire. Inutile per i giallorossi il momentaneo pareggio realizzato da Fazio. Più che a discutere di moduli, dalle parti di Trigoria sarebbe il caso di riflettere sui motivi per i quali vengono regalati i primi 45 minuti agli avversari. A restar fuori sarebbe uno tra Bonaventura e Calhanoglu. "Allenarmi con Gonzalo è un onore", ha ammesso a fine gara Patrick che al tecnico come al mondo intero vuol dimostrare quanto sia possibile la coesistenza con l'argentino. A forza di parlare di moduli non si guarda il vero problema della Roma attuale, ovvero la tigna. Manca la corsa, manca l'atteggiamento feroce, mancano gli schemi: la manovra di De Rossi e compagni appare troppo molle e compassata per spaventare la retroguardia del Milan che non trema praticamente mai. Al 28' tiro dalla distanza di Suso respinto da Olsen. Il meritato vantaggio rossonero arriva allora al 40′, con Kessié che spinge in rete da pochi passi su suggerimento dalla sinistra di Rodriguez. Milan avanti con merito all'intervallo.

RIPRESA - Nella ripresa Di Francesco torna alla difesa a quattro con El Shaarawy al posto di Marcano. La spinta capitolina viene premiata al 59' quando Fazio indovina l'angolo giusto con un tiro di collo destro sul secondo palo a seguito di una mischia in area rossonera e una corta respinta di Calabria.

Nainggolan sblocca e l'Inter passa 3-0 a Bologna
Difesa a 4 con D'Ambrosio e Asamoah confermati sulle fascie al fianco di De Vrij e Skriniar . A disp .: Pirana, Santurro, Calabresi, Gonzalez, Mbaye, Nagy, Svanberg, Valencia, Krejci.

Il nuovo Milan targato Elliott Management non poteva sognare un esordio migliore a San Siro. "Non ce l'aveva con me".

Con questo 2-1, il Milan interrompe quantomeno la doppia striscia negativa contro la Roma. Primo successo per la squadra di Gattuso, la formazione di Di Francesco resta a quota 4 punti.

Comments