Fiorentina - Udinese - Serie A

Adjust Comment Print

Sfida che vede di fronte due squadre che sembrano in ottima forma. Quarto uomo sarà Valerio Marini di Roma 1, mentre il VAR sarà Luca Banti di Livorno e l'AVAR Giorgio Peretti di Verona.

Fiorentina Udinese, diretta dal signor Antonio Giua, si gioca alle ore 18:00 di domenica 2 settembre ed è la prima in programma oggi, nel calendario della terza giornata di Serie A 2018-2019.

La seconda vittoria in casa prima della sosta è importantissima, aiuta ad accrescere l'autostima, soprattutto contro una buonissima squadra come l'Udinese.

Qui di seguito tutte le informazioni su come e dove vedere in tv e in diretta streaming Fiorentina-Udinese.

Serie B, ufficiale: Cosenza-Verona non si giocherà, il "Marulla" tradisce i calabresi
E le squadre avevano cominciato il riscaldamento, nonostante non fosse nemmeno completato il tracciamento delle linee del campo. La lotta contro il tempo per prendere praticabile il terreno di gioco dell'impianto bruzio è stata persa.

Entrambe le squadre hanno come obiettivo, ovviamente, la salvezza che non dovrebbe essere un problema, guardando con attenzione alla zona Europa League che potrebbe essere il vero obiettivo della stagione. Contro la Viola saranno assenti Mandragora per squalifica, anche se si attende l'esito del ricorso d'urgenza, e l'infortunato Barak. Di lì a poco la Fiorentina è passata: Chiesa partito da metà campo ha servito Benassi che con un tiro potente ha trafitto Scuffet.

L'Udinese si è allenata questa mattina al Bruseschi: lavoro a parte per Nuytinck, che ha svolto esercizi con la palla assieme ad un preparatore. Trequarti tutta sudamericana con i due argentini Pussetto e De Paul e il venezuelano Machis ad agire alle spalle di Lasagna. Tra i pali ci sarà Scuffet, in difesa invece agiranno Larsen e Samir sugli esterni, mentre al centro toccherà al duo composto da Nuytinck e Troost-Ekong.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Ger. Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Gerson, Edimilson, Benassi; Chiesa, Simeone, Eysseric.

Tasso di difficoltà in aumento, Benevento, Parma, Sampdoria e ora la Fiorentina, che punta all'Europa: "La difficoltà aumenta, la Fiorentina ha vinto alla grande contro il Chievo ed è una squadra che punta in alto, ma noi siamo positivi e vogliamo fare un buon risultato".

Comments