Zanetti risponde a Mancini: "Troppi stranieri? No, gioca chi è più bravo..."

Adjust Comment Print

"Occorre un limite al numero di giocatori stranieri in campo per poter dare spazio e fiducia a tanti giovani italiani che altrimenti vengono sacrificati", sottolinea Salvini a 'Leggo.it'.

E' quasi tempo di Nazionale, il ct azzurro Roberto Mancini diramerà le convocazioni prima di Parma-Juventus, che si gioca sabato sera. Ma come vorrebbe far giocare Mancini la sua Italia? E i dati, sia pure in linea con quanto accade negli altri grandi campionati d'Europa, non sembrano smentire il Mancio con tanti, troppi stranieri utilizzati in luogo dei nostri giovani talenti per un movimento, malgrado la disfatta di Solna, ancora fermo a modi di intendere il gioco e la competitività patria superati. I giocatori esperti li abbiamo, se possiamo conoscerne anche altri va bene. Gagliardini fuori dalla lista Champions dell'Inter? Il cittì se la prende con i club senza peli sulla lingua: "Fate giocare i calciatori in serie A, ne abbiamo di bravi ma alcuni stanno in panchina mentre al loro posto giocano stranieri meno dotati". Tutti quanti impegnati contro il gruppo in maglia blu che ha fatto da sparring partner e schierato con il 442 che sarà modulo di partenza della Polonia venerdì al Dall'Ara di Bologna.

Il ministro dell'Economia Tria: rispettiamo gli impegni europei
Ma è soprattutto sul deficit che andrà trovata una quadra, all'interno del governo e con l'Europa. E chi dà un prestito si fida che lei possa ripagare le rate del mutuo.

Dal Napoli convocato solo Insigne: in attacco Mancini chiama anche il 2001 Pellegri! "Verratti dovrebbe tornare nel prossimo raduno, ci sarà utile". Tutto ciò, ha aggiunto il ct, non esclude però che un domani possano essere richiamati anche i veterani come Daniele De Rossi. Se vale anche per Buffon? Gioca semplicemente chi è più bravo... Capitolo portieri, Mancini ne ha convocati ben 4: "Nessun problema di gerarchie, chi è titolare ovviamente è avvantaggiato". Sta faticando, ma è un momento che poi passerà. "Giocheremo due gare in 72 ore quindi cambierò molto".

Comments