Milano: gente in coda davanti a Starbucks

Adjust Comment Print

La caffetteria di piazza Cordusio si trova in un grande palazzo - in precedenza sede di uffici delle Poste - e occupa una superficie di 2.300 metri quadrati. Qui, Starbucks apre la sua Reserve Roastery, unica in Europa e terza nel mondo: si tratta di una sorta di torrefazione, più grande e arredato in modo più elegante rispetto ai classici bar Starbucks, nel quale verrà prodotto il caffè sotto gli clienti, che potranno osservare le varie fasi della lavorazione.

Oltre al bar, in questo negozio ci sarà anche una parte che servirà cocktail e aperitivi.

Il caffè di Starbucks?

Ryanair: migliaia di clienti scelgono il nuovo bagaglio più economico
Sì, una piccola borsa da 5 kg può essere trasportata gratuitamente dai clienti che viaggiano con un bambino sotto i 2 anni . In questo caso bisognerà pagare una tariffa pari a 25 euro sul bagaglio che sarà imbarcato in stiva .

Lo store si sviluppa tutto attorno, in un bancone bakery con i prodotti del panificio Princi di Milano, nella zona dove viene preparato e servito il caffè, dall'espresso (euro 1,80), all'americano (euro 3,50), fino alle estrazioni più sofisticate in ampolla, il siphon. I prezzi tanto per cominciare sono già finiti nel mirino delle associazioni dei consumatori e gli esercenti si dicono sicuri che il tanto atteso caffè di Howard Schultz finirà per far rivalutare gli italiani il costo e la qualità dell'espresso a cui sono abituati. Infatti, oggi si tiene l'inaugurazione del primo negozio italiano dell'insegna, in Piazza Cordusio, con la piazza chiusa al traffico per lo svolgimento dello show d'apertura.

Quattro nuovi negozi Starbucks apriranno entro l'anno a Milano. Secondo i dati ufficiali dell'Osservatorio prezzi e tariffe del ministero dello Sviluppo economico, prosegue la nota, in media il caffè espresso a Milano costa 1 euro, 1,10 euro la quotazione massima, e da Starbucks, quindi, si paga mediamente, 80 centesimi più rispetto al resto della città, 70 centesimi di differenza considerando i bar più cari.

Comments