Ruiz, dimostrerò che valgo 30 milioni

Adjust Comment Print

"Joaquin? Mi sono congratulato con tutto il Betis - conclude lo spagnolo - lui mi ha dato lezioni di italiano prima del trasferimento a Napoli". "Siviglia e il Betis sono stati la mia casa per molti anni ma ho voglia di fare bene a Napoli, è importante anche per il mio futuro". Ora affronto il cambiamento con tanto entusiasmo e voglia di fare bene. "E' importante perché si tratta di un nuovo paese e di trovarmi bene in un ambiente diverso, ho voglia di debuttare e di farlo bene".

Ti spaventa esser stato pagato 30 milioni?

Che impressione hai del calcio italiano?

Chiriches ginocchio ko, possibile operazione lunedì
L'ex difensore del Tottenham è stato costretto a uscire poco dopo la mezz'ora e solo oggi si saprà di più sulle sue condizioni. Dalle prime analisi a cui il giocatore si è sottoposto, emerge una possibile rottura del crociato anteriore del ginocchio.

Aspetta il suo momento, ma Fabian Ruiz, dal ritiro dell'Under 21 spagnola, fa la sua promessa al Napoli: "Il Napoli ha fatto un grande sforzo sborsando 30 milioni per me e ora devo ripagarlo in campo".

Sei passato da Setien ad Ancelotti, due grandi tecnici. Devo ringraziarlo perché mi ha dato la necessaria fiducia. "Imparerò molto da lui", ha proseguito Fabián Ruiz. "Si vive con molta passione, gli stadi si stanno riempiendo". Niente esordio ancora in Serie A anche per via di qualche problema fisico che lo ha rallentato nelle prime settimane di lavoro, ma il centrocampista spagnolo classe 1996 lavora per farsi trovare pronto quando arriverà la chiamata di Ancelotti.

Comments