Diciotti, nuova indagine su Salvini per i fatti di Catania

Adjust Comment Print

La Procura della Repubblica di Palermo ha trasmesso al tribunale dei ministri del capoluogo siciliano il fascicolo d'indagine sul caso "Diciotti" ed ha chiesto al collegio speciale per i reati cosiddetti ministeriali di procedere ad indagini preliminari nei confronti del ministro dell'Interno Matteo Salvini per il reato di sequestro di persona aggravvato.

Al fascicolo è stata allegata una relazione firmata dal capo dei Pm Francesco Lo Voi e dall'aggiunto Marzia Sabella.

Il documento è stato consegnato dai carabinieri direttamente in Viminale. "Non mi tolgono il sonno - ha aggiunto Salvini arrivando a Cernobbio per il Forum Ambrosetti - vado avanti a lavorare per fare quello che gli italiani mi chiedono di fare". Il vicepremier è stato iscritto nel registro degli indagati per sequestro di persona aggravato.

Sempre entro l'autunno Salvini metterà a punto accordi con vari Paesi africani e asiatici per il rimpatrio e l'espulsione dei migranti 'irregolari' che, in base alle stime del vicepremier leghista sarebbero dai cinque ai settecentomila, arrivati nel nostro Paese negli ultimi anni. Il M5s è nel mezzo e paragona questa uscita alle frequenti invettive anti giudici di Berlusconi: "L'epoca di Berlusconi e del suo rapporto con i giudici è finita", sono le parole usate sia da Di Maio che da Bonafede, ministro della Giustizia. Io vorrei sapere dai Saviano, Renzi, Gad Lerner, Santoro cosa ne pensano.

Il reato ipotizzato è quello di sequestro di persona aggravato (articolo 605 del Codice penale), mentre sono cadute le accuse di sequestro di persona a scopo di coazione, l'abuso d'ufficio e l'omissione di atti d'uffici, inizialmente ipotizzati dalla procura di Agrigento. "Ringrazio i 3 milioni di amici che mi stanno dicendo "non mollare, tieni duro".

Epidemia di polmonite nel Bresciano, disposta l’autopsia due morti
Sono state per questo avviate le indagini da parte di ATS , l'agenzia di tutela della salute. ATS Brescia ha contattato i sindaci dei comuni interessati per un primo aggiornamento.

I magistrati palermitani hanno modificato le contestazioni ipotizzate dalla Procura di Agrigento che, per prima, aveva aperto l'indagine sull'illecito trattenimento a bordo della Diciotti dei migranti soccorsi dalla Guardia Costiera il 16 agosto scorso. Dell'avvio di tale procedura e' stato dato avviso al Salvini ed e' in corso la notifica degli avvisi ai soggetti da ritenersi persone offese. Il tribunale dei ministri ha ora 90 giorni per svolgere le indagini 'sollecitatè dalla Procura.

Alta tensione tra il ministro degli Interni, Matteo Salvini, e i giudici.

"Indagato o assolto? Scopriamolo insieme!", Questa la didascalia a un video pubblicato pochi minuti fa dal ministro dell'Interno, Matteo Salvini.

"Ai sensi delle sopra indicate disposizioni di legge, la competenza a svolgere le indagini appartiene al c.d".

Comments