Mir: "Fenati è una grande persona"

Adjust Comment Print

"Detto questo, il pilota deve capire lo sbaglio è ripartire da lì, per costruire una nuova immagine e poter tornare a gareggiare a testa alta nel mondiale". Intervistato da Repubblica, infine, Fenati ha annunciato la volontà di voler chiudere definitivamente con il mondo delle corse, attaccando un ambiente 'reo' di avergli voltato le spalle: "Col motomondiale ho chiuso". Non correrò mai più. Per sempre! Non è più il mio mondo.

"Chiedo scusa a tutti, soprattutto ai bambini".

"Volete vedere il mio casco e la tuta?". C'è una lunga striscia nera che mi ha lasciato la gomma di Manzi. Lo ha fatto diverse volte, l'ultima 500 metri prima del rettilineo.

Elisa Isoardi incita Matteo Salvini a parlare di diritti civili
Di lui la conduttrice di " La Prova del Cuoco " confessa: " È una persona concreta, verace e schiva ". Elisa Isoardi e Matteo Salvini a nozze? Fa una vita frenetica e non rispetta la regolarità nei pasti.

Alla Gazzetta dello Sport, invece, Fenati fa una parziale marcia indietro: "Oggi potrei dire una cosa e magari domani pensarla all'opposto. Però non ho mai pensato di fargli male, giuro".

Romano Fenati, squalificato e licenziato: "Torno a lavorare in ferramenta, non corro più". Già nel 2015, quando correva per la scuderia del Dottore, Romano Fenati fece parlare di sé: nel warm up del Gran Premio di Rio Hondo in Argentina tirò infatti un calcio con il piede destro a Niklas Ajo, la discussione in pista fra i due proseguì e, mentre i piloti erano fermi per provare la partenza, l'italiano spense la moto al pilota finlandese. Penso e ripenso a quei momenti, ho fatto un gesto inqualificabile, non sono stato un uomo! Il Tribunale della Fmi, riunitosi per esaminare la richiesta di misure cautelari nei confronti del pilota marchigiano, ha contestato a Fenati la violazione dell'articolo 1.2 del regolamento di giustizia per il folle gesto a Misano contro Stefano Manzi. "Vista la gravità dei fatti, la richiesta del Procuratore Federale è stata integralmente accolta ed il Tribunale Federale ha quindi disposto per Fenati la sospensione di ogni attività sportiva e federale con conseguente ritiro della tessera e della licenza velocità, fissando inoltre l'audizione dello stesso - che ha facoltà di farsi assistere da un difensore - per il 14 settembre 2018".

Comments