Gomorra, in arrivo un film spin-off su Ciro l'Immortale

Adjust Comment Print

Arriva in esclusiva da Deadline la notizia che Marco d'Amore sarà il regista e il protagonista di uno spin-off della serie tv Gomorra destinato al grande schermo. Il film sarà dedicata al personaggio di Ciro Di Marzio, alias L'Immortale.

D'Amore ha da poco fatto il suo esordio alla regia dirigendo alcuni episodi della quarta stagione di Gomorra, in arrivo nel 2019. E invece no, almeno stando a quanto svela il portale maridacaterini.it. Qui infatti si legge: "Possiamo però anticiparvi che con un espediente narrativo (Ciro Di Marzio, ndr) torna ad essere protagonista di Gomorra e in una maniera ancora più sorprendente rispetto al passato. - e ancora - Nel cast troviamo sempre Genny Savastano (Salvatore Esposito) il figlio del Boss Don Pietro Savastano, che subirà un'altra evoluzione e naturalmente gli equilibri dei Clan verranno clamorosamente ridisegnati".

A lavoro sulla sceneggiatura è Leonardo Fasoli, almeno per quello che dovrebbe essere il suo adattamento italiano, non soltanto già collaboratore per il serial dedicato a Gomorra ma anche già a lavoro su "ZeroZeroZero" tratto da un'altra delle opere letterarie di Roberto Saviano incentrato sull'immensa rete del mercato della droga a livello globale.

Diciotti, nuova indagine su Salvini per i fatti di Catania
Al fascicolo è stata allegata una relazione firmata dal capo dei Pm Francesco Lo Voi e dall'aggiunto Marzia Sabella. Il tribunale dei ministri ha ora 90 giorni per svolgere le indagini 'sollecitatè dalla Procura .

L'Immortale sarà prodotta da Sky e Cattleya (che si sono già occupati della produzione di Gomorra - La Serie) e sarà distribuita da Vision Distribution.

Le riprese dovrebbero iniziare nei primi mesi del 2019.

Per il momento sono scarse le informazioni riguardo la trama del film L'Immortale con Marco D'Amore. "È importante ricordare come lo stesso terremoto del 1980 in cui è sopravvissuto da bambino ha contribuito a far rinascere la camorra in Campania, quindi c'è un parallelo nelle loro storie".

Comments