Charles Leclerc alla Ferrari dal 2019 al posto di Kimi Raikkonen

Adjust Comment Print

La Ferrari perde un pezzo da novanta in vista dei prossimi anni. Proprio Montecarlo e Budapest rappresentano due tappe da non trascurare: nel Principato la Ferrari ritarda la sosta di Seb permettendogli di passare al comando, in Ungheria la squadra chiede a Kimi di non passare un Vettel in difficoltà per difendere le prime due posizioni. Raikkonen, prosegue, "in qualità di campione del mondo, rimarrà sempre nella storia e nella famiglia della Scuderia". "Ringrazio Nicolas Todt per avermi supportato dal 2011, la mia famiglia, mio papà che non c'è più ma al quale devo tutto quello che di bello mi sta succedendo -aggiunge il ventenne monegasco-".

Direttagoal.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie seguici qui!

Maranello - L'annuncio della fine dell'avventura di Kimi Raikkonen come pilota Ferrari è stato ufficializzato da un comunicato nella giornata di ieri, scritto da Maurizio Arrivabene, il team principal della scuderia di Maranello: "Scuderia Ferrari comunica che, alla fine della stagione 2018, Kimi Raikkonen lascerà il suo ruolo attuale".

Matteo Salvini sulle pensioni: ''Quota 100 ma a 62 anni non 64''
Così il ministro dell'Interno, Matteo Salvini , durante la registrazione della puntata di Porta a porta . Il mio obiettivo è che sia il pubblico ad avere la regia con fondi privati .

La prima, a quanto pare, la più nutrita era favorevole alla conferma di Kimi Raikkonen, in favore di una stabilità interna alla squadra, in favore di un buon feeling del finnico con Seb e in favore delle ancor più che buone performance di Kimi. Sono le parole del finlandese Kimi Raikkonen, nella conferenza piloti del Gp di Singapore di F1, dopo l'annuncio della Ferrari della separazione con il pilota. "Lavorerò come non mai per non deludervi". L'indubbio talento di Kimi e la sua immensa esperienza in F1 non aiuterà solo lo sviluppo della macchina, ma accelererà anche lo sviluppo e la crescita di tutta la squadra. "Insieme, inizieremo la stagione 2019 con una solida base, guidata dalla determinazione a lottare per i risultati che contano".

"I sogni si avverano".

SAUBER LONTANA DA FERRARI - Il livello della Sauber è, però, ben lontano dalla Ferrari di quest'anno.

Comments