GP Singapore 2018 - Classifica piloti e team [Round 15/21]

Adjust Comment Print

Ma soprattutto in casa Ferrari non saranno più concessi errori: un anno fa il doppio botto alla partenza spianò la strada al titolo iridato della Mercedes. Credo di avere avuto un po' di sfortuna con il traffico, chi mi stava davanti si spostava da una parte all'altra. "Max ha lottato molto bene, e mi ha dato filo da torcere - racconta il campione del mondo in carica - però che weekend, mi sento un privilegiato. A quel ponto non ero convinto di poter arrivare alla fine con gli stessi pneumatici e quindi ho dovuto pensare a gestirli perché una seconda sosta ci avrebbe fatto perdere troppo tempo".

Il britannico ha gestito il consumo delle gomme e non si è scomposto al 38mo giro (dei 61 totali) quando Grosjean e Sirotkin impegnati in un duello personale nelle ultime posizioni lo hanno intralciato a lungo nel doppiaggio, e Verstappen si è avvicinato fin quasi a passarlo.

Nella prima parte di gara tutti i piloti cercano di gestire il consumo delle gomme hypersoft, girando su tempi piuttosto elevati e senza che a nessuno venga in mente di tentare uno strappo. I primi 15 giri sono praticamente una sfida di nervi, poi inizia la girandola dei pist-stop e la Ferrari va in tilt: Seb monta le ultrasoft, rientra alle spalle di Lewis ma poi subisce l'undercut da parte di Verstappen, ritrovandosi di nuovo 3°. La gara della Ferrari? Poi un passaggio sulla Ferrari: "Loro hanno lottato alla grande e non so come mai siano spariti in questo modo in gara".

Roma: la delusione di Di Francesco nel post-gara
Credo che abbiano le caratteristiche per giocare in un certo modo, vicino a Nzonzi o De Rossi . Mi unisco al dolore della famiglia Sensi, ho un bellissimo ricordo.

Per vedere il Gran Premio di Formula 1 di Singapore con lo streaming legale, live e sicuro si possono utilizzare anche i siti web dei bookmaker.

Il leader è Kimi Raikkonen, ma il finlandese ha vita breve visto che le gomme cominciano ad abbandonarlo costringendolo al rientro ai box. Set up alla base della gara deludente? Ci si attende un guizzo da Vettel da un momento all'altro, ma il tedesco non trova mai la scintilla che gli permetterebbe di infuocare la notte di Singapore. Non è andata male, peccato per il primo giro quando Vettel mi ha passato, ma ci mancava come al solito velocità di punta. Non male, era il massimo risultato possibile per noi. Il team ha messo in atto una strategia fantastica per recuperare il secondo posto su Vettel. Prova diretta, invece, questa, che Sebastian era sul pezzo, nonostante qualcuno abbia letto una mancanza di convizione nelle sue espressioni poco prima della gara.

Comments