Il Tar si sconfessa: la serie B resta a 19 squadre

Adjust Comment Print

Serie B sospesa: clamorosa decisione del Tar del Lazio. La Serie C, facendo i conti con un tempo che non si può rallentare né tanto meno fermare, apriva i battenti seppur senza la certezza di non dover modificare in corso d'opera i gironi (magari portando quello C a 17 squadre), mentre il Collegio di Garanzia dello Sport del CONI si preparava a decidere - definitivamente almeno nelle intenzioni e nei proclamo - se la Serie B dovesse tornare a 22 o meno e chi nel caso avesse diritto al salto di categoria. "Non darò più spiegazioni informali che sono state poi strumentalizzate da chi non gradiva".

In attesa di decisioni restano pure Ternana, Pro Vercelli, Siena, Novara, Catania e Virtus Entella, i cinque club che sperano nei ripescaggi e che non hanno quindi ancora esordito nella terza serie italiana. Vedremo nelle prossime ore cosa accadrà, ma ormai c'è da aspettarsi di tutto. In un'intervista a InBlu Radio, il network delle radio cattoliche della Cei, ha affermato: "Il fatto nuovo è che il Tar del Lazio oltre che sospendere la sentenza ha sospeso il campionato".

Esattamente una settimana fa lo stesso Collegio aveva dichiarato "inammissibili i ricorsi sulla composizione della Serie B e improcedibile l'istanza su ripescaggi", confermando il campionato a 19 squadre - partito ufficialmente il 24 agosto e giunto già alla terza giornata.

Choc in Iowa, uccisa giovane promessa del golf
La giovane promessa sportiva spagnola è stata assassinata mentre si trovava negli Stati Uniti per completare i propri studi. La 22enne spagnola è stata ritrovata sul campo di Coldwater Links , ad Ames, in Iowa .

A questo punto il Tar ha fissato la discussione di tutti i ricorsi per mercoledì prossimo, 26 settembre. Non presiederò io ma il componente più anziano d'età.

"E questo mi sembra impossibile sotto il profilo della passione sportiva di milioni di tifosi". Lunedì, invece, sempre che si decida per la seconda soluzione, verrà stabilito il trio di squadre da ripescare. "Noi - conclude Frattini - non facciamo politica sportiva ma guardiamo alle norme".

Comments