Berlusconi, 3 milioni per il 100% del Monza: Galliani sarà AD

Adjust Comment Print

Non si tratta di notizie ufficiali, ma sostanzialmente ufficiose: l'ex presidente del Milan acquisterà il 100% del club brianteo, non il 95% come si vociferava in precedenza. L'assemblea degli azionisti del Monza deve approvare il bilancio al 30 giugno 2018, poi si potrà procedere al closing e alla presentazione della nuova proprietà, fra venerdì e sabato, probabilmente nella sede monzese di Assolombarda.

La trattativa si è conclusa, con esito positivo: Silvio Berlusconi è tornato nel mondo del calcio. Il Monza, entro fine mese, come da previsioni iniziali, cambierà totalmente volto: anche se Nicola Colombo rimarrà presidente sino alla fine della stagione sportiva.

MotoGP, Rossi preoccupato: "Tutti migliorano tranne noi"
Considerato che sono caduti Lorenzo , Crutchlow e anche Bautista , probabilmente avremmo fatto fatica ad entrare nella top ten. Sono stato un po' più veloce dell'anno scorso, ma semplicemente perché sto meglio mentre l'anno scorso ero infortunato.

Sarà presente in società, ovviamente, anche Adriano Galliani, ad storico del Milan negli anni di Berlusconi: anche a Monza, Galliani occuperà la posizione di amministratore delegato.

ZAFFARONI RESTA - Mentre si concretizzava l'interesse di Berlusconi per la squadra che gioca a pochi chilometri dalla sua villa di Arcore, il Monza ha iniziato il campionato di Lega Pro con due successi, sotto la guida di Marco Zaffaroni, che Galliani ha confermato: "Noi abbiamo totale fiducia nell'allenatore e nel direttore sportivo, Filippo Antonelli". Al suo fianco, Silvio Berlusconi avrà nuovamente Adriano Galliani, a.d. del club, e Nicola Colombo che resterà presidente della società. Basta mettere in giro nomi.

Comments