Mondiali di volley. Sorteggio benevolo per l’Italia: evitate Usa e Brasile

Adjust Comment Print

La richiesta di Zaytsev è stata presa alla lettera dai tanti tifosi accorsi al Pala Alpitour per vedere la prima sfida di questo mini girone che vedrà l'Italia affrontare la Serbia di Nikola Grbic. Cosi' Gianlorenzo Blengini, nel corso del Media Meeting all'NH Lingotto di Torino, al quale hanno partecipato i sei allenatori e i capitani delle squadre partecipanti alla Fase Finale del Mondiale di Volley. Due squadre, tutto sommato, alla nostra portata. Soprattutto - va detto con onestà - nell'infernale girone I, dove le principali superpotenze del volley (Brasile, Usa, Russia) si incroceranno in una serie di finali anticipate.

Italia-Serbia, match valido per i Mondiali Pallavolo 2018, sarà visibile in diretta esclusiva su Rai 2, canale 2 (in definizione standard) e 502 (in alta definizione) del digitale terrestre. Ecco il calendario delle gare da mercoledì 26 a domenica 30 settembre.

Serie A, il Napoli batte il Torino nell’anticipo delle 12,30
Pronti, partenza e via, Insigne porta subito in vantaggio la squadra di casa: gran botta su cui Sirigu non può nulla. "Il 4-4-2 ci ha dato più solidità, siamo tutti più compatti".

Gli azzurri sono sempre più convinti dei propri mezzi e anche oggi cercheranno di rispondere presenti, il Pala Alpitour sarà una bolgia con circa 18000 spettatori sugli spalti pronti a incendiare l'ambiente e a fare capire davvero chi sta giocando in casa.

Le prime due squadre di ogni Pool conquisteranno l'accesso alle semifinali e finali, il 29 e 30 settembre, a Torino. La Pool I è invece l'ostico girone "infernale" con Brasile, Russia e USA.

Comments