Sampdoria-Spal 2-1, Linetty e Defrel ribaltano i ferraresi

Adjust Comment Print

Inizia in maniera fantastica il posticipo della settima giornata di Serie A. Prima rete in campionato alla prima da titolare per Paloschi che sblocca subito il match.

Dopo due pareggi e una sconfitta, la Sampdoria torna finalmente alla vittoria. Così il tecnico della Spal, Leonardo Semplici, dopo la gara con la Sampdoria a Sky: "Sia col Sassuolo, sia stasera, la squadra si è espressa bene: questo aumenta l'arrabbiatura". Entrambe le squadre non arrivano da un ottimo momento: i padroni di casa non segnano da due partite in cui hanno racimolato appena un punto. Le critiche fanno parte del gioco.

Ascolti. Nel fine settimana Juve-Napoli su Sky è stata vista da 2 milioni e 100 mila abbonati, circa 800 mila in più del derby romano trasmesso tre ore prima.

Percassi: "Dopo l’episodio di oggi non si può stare zitti. Bisogna intervenire"
Ammettiamo che gli arbitri possano sbagliare, infatti non abbiamo mai commentato nulla di questo tipo. Questa è una delle riflessioni che bisogna fare.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Linetty, Ekdal, Barreto; Praet; Defrel, Quagliarella. La diretta streaming è possibile vederla anche su William Hill. A centrocampo la novità potrebbe essere Jankto, che si gioca il posto con Linetty, a completare il reparto Barreto ed Ekdal.

- 15′ st: Quagliarella prova il diagonale, Gomis respinge, l'attaccante sampdoriano riprende il pallone e pesca in mezzo Defrel che batte senza problemi il portiere della Spal.

Risponde Semplici con il 3-5-2, in porta troviamo Gomis, mentre i tre difensori saranno Cionek, Vicari e Felipe.

Comments