Daniele Bossari difende Lory Del Santo: "Facile scagliarsi contro di lei"

Adjust Comment Print

Sono state tante infatti le critiche arrivate negli ultimi giorni a Lory che, a soli due mesi dalla morte del figlio Loren, ha scelto di diventare concorrente del reality show. "Un angelo che però, ora, vorrei accanto a me perché ha vissuto troppo poco". Posizioni, a quanto pare, non comprese in pieno da Federica Panicucci che a Mattino Cinque, nella puntata di mercoledì, voleva commentare con lui la vicenda di Lory Del Santo.

Il giornalista, alzando il tono della voce, ha dichiarato rivolgendosi a Pietrantonio: "C'è una modestia culturale che tocca te e tocca la Del Santo" - per poi proseguire dicendo - "vergognatevi per come siete fatti, per come riuscite ad utilizzare il dono e parlarne in tv, provo schifo".

Ciclismo: Valverde è campione del mondo
Alejandro Valverde ha vinto la prova Elite maschile del Mondiale di ciclismo su strada che si è conclusa a Innsbruck (Austria). Il forcing vero lo fa però Steven Kruijswijk e tra quelli che saltano c'è anche Nibali: per l'Italia diventa un autogol.

Mentre Diaco si vergogna da solo per parlare ancora di questa storia - perché a suo dire in tv non si dovrebbe mai parlare di un dolore così intimo e privato come può essere quello di una madre che perde il figlio - lo stesso attacca quindi le comparsate di certi ex fidanzati della Del Santo, che sembrano più interessati a cavalcare l'onda della visibilità e delle ospitate televisive, sfruttando il ruolo di ex di una donna che sta vivendo un dramma inenarrabile, come appunto Lory Del Santo. "Sarà facile scagliarsi contro di lei, non ho dubbi" ha spiegato Bossari "Ma dall'altra parte, riflettendo, mi immedesimo di chi cerca una bolla protettiva o una sorta di coccola diversa da quotidiano. L'anedonia è una terribile malattia congenita, i medici mi hanno spiegato che nel 95% dei casi porta alla morte prematura, ma nessuno se n'era accorto". La Casa alla fine è come un limbo con un calore che avvolge.

Comments