PSV-Inter, Pirlo (Sky): "L'Inter in Champions è un'altra cosa"

Adjust Comment Print

E se quattro fanno una certezza, quando diventano cinque di cosa si può parlare? Questa squadra ha potenzialità di crescita. Prendiamo l'esordio in Champions: sotto di un gol contro il Tottenham all'86' a San Siro, l'Inter ha saputo ribaltare il risultato nel finale portandosi a casa i 3 punti. Il centravanti nerazzurro non solo ha fatto il suo dovere, segnando il 2-1 che è valso la vittoria ad Eindhoven contro il PSV, ma ha disputato una vera e propria partita "totale".

"Per me l'importante non è chi fa gol, ma il riusltato di squadra". Serve infatti la continuità anche in Europa dopo la vittoria ottenuta in extremis all'esordio contro il Tottenham, ma soprattutto in vista del doppio confronto contro il Barcellona.

Tuttavia vi segnaliamo che stasera, a partire dalle ore 23, andrà in onda anche uno speciale Champions League presentato da Paola Ferrari, durante il quale verranno trasmessi gli highliths dell'incontro dell'Inter di questa settimana e verranno analizzate anche le partite di Juventus e Roma che si sono disputate ieri sera.

Daniele Bossari difende Lory Del Santo: "Facile scagliarsi contro di lei"
L'anedonia è una terribile malattia congenita, i medici mi hanno spiegato che nel 95% dei casi porta alla morte prematura, ma nessuno se n'era accorto".

L'Inter gioca molto meglio nel primo tempo e sfiora più volte il gol del vantaggio con Icardi in un paio di occasioni e con Vecino, che tira alto da buona posizione.

Mauro Icardi e compagni dovranno davvero rimboccarsi le maniche se vorranno mettere in difficoltà gli avversari e portare a casa i tre punti.

Nonostante la pericolosità del PSV, Spalletti ha rivelato che non intende cambiare il modulo tattico e quindi anche per questa seconda sfida di Champions League schiererà in campo il 4-2-3-1 che poi è un modulo simile a quello degli avversari. Questo è un problema perché affronti comunque avversarie dotate di qualità (sì, anche questo PSV) e personalità (sì, anche i giovanissimi del PSV), ma al tempo stesso è quello che ti consente di approfittare dei loro difetti, esasperarli, o provare a eliminare i loro pregi. Spalletti l'ha definito un "animale da gol" e non ce la sentiamo di dargli torto: con l'Inter sono 110 in 189 partite ufficiali.

Comments