Cristiano Ronaldo respinge le accuse di stupro: "Crimine abominevole"

Adjust Comment Print

Sulla stessa linea d'onda il commissario tecnico della Nazionale portoghese Fernando Santos: "Personalmente appoggio sempre i miei calciatori, ma qui non si tratta di questione di solidarietà: credo in ciò che Cristiano ha detto pubblicamente, ovvero che ritiene lo stupro un crimine abominevole e che si dichiara innocente da ogni accusa".

Il giornale britannico sostiene nell'articolo, che ricostruisce la presunta dinamica dello stupro e il pagamento di 375mila euro per mettere a tacere la ragazza, di aver anche visionato dei documenti che incriminano Cr7. La polizia di Las Vegas ha annunciato questa settimana che stava riaprendo un caso di stupro dopo che le accuse fatte da una ex modella, Kathryn Mayorga, sono diventate pubbliche. Da una parte c'è la nuova causa civile intentata da Mayorga che riguarda l'annullamento dell'accordo del 2009 e la richiesta di un nuovo risarcimento, per il modo in cui Mayorga fu costretta a firmarlo.

Cristiano Ronaldo ha scelto l'avvocato delle star, uno dei più famosi degli Stati Uniti, per difendersi dalle accuse di violenza sessuale.

‘Gf Vip 3′, Francesco Monte rivela dei curiosi episodi accaduti all"Isola 13’"
Fosse essa divisoria o riflettente, è avvenuta la definitiva rottura della barriera che separa queste due sfere. I primi a tirare un sospiro di sollievo sono stati Walter , Jane , Andrea, Stefano e Martina.

Il team di legali di Ronaldo ha comunicato che denuncerà anche il settimanale Spiegel per la diffusione di documenti ritenuti illegali. I suoi main sponsor i sono espressi negativamente in merito ai fatti. Il calciatore è inoltre legato al colosso Nike con un contratto fino al 2023 ma l'azienda si dice "profondamente preoccupata dalle accuse inquietanti e continuerà a monitorare la situazione".

" Abbiamo preso atto del rapporto relativo alle accuse contro Cristiano Ronaldo".

Comments