MotoGp, Thailandia: è testa a testa Marquez-Dovizioso nelle quote betaland.it

Adjust Comment Print

Insomma, in questo periodo solo la Yamaha non riesce a far sorridere il pilota pesarese. Io però ho firmato un biennale, e correrò per loro per altri due anni" - aggiunge il Dottore - "E' necessario comunque riuscire ad avere una moto che, se non per la vittoria, quantomeno ci permetta di lottare per il podio. Lottiamo per il 7°-8° posto e dipende anche dalle circostanze. Abbiamo l'incognita meteo, fa molto caldo ma potrebbe piovere. Ma abbiamo bisogno di un aiuto.

Tocca a Rossi:"In questa parte del mondo la passione per la MotoGP è tanta, infatti stiamo passando sempre più tempo da queste parti". La Ducati, almeno sulla carta, appare la grande favorita sulla pista thailandese, ma Marc Marquez, come sempre, sarà pronto a battagliare per il successo finale.

Doping, nessuna squalifica per Giuseppe Rossi
Come riporta 'Sky Sport' , durante il processo odierno è arrivata soltanto una nota di biasimo da parte del TNA per Rossi . Adesso voglio pensare solo al calcio e continuare a fare quello che amo piu' di ogni altra cosa! "Giustizia è fatta".

Maverick Vinales, dal canto suo, sbarca in Thailandia con tutta la volontà di cancellare il Gran Premio d'Aragona: "L'ultima gara in Aragona è stata assolutamente da dimenticare per noi". Valentino Rossi è entusiasta di tornare al Buriram dopo il test che si è svolto a febbraio, sapendo quanto i fan locali siano appassionati di motorsport. Ora voglio guardare avanti e concentrarmi al massimo per finire la stagione nel miglior modo possibile" - ha commentato lo spagnolo - "Quest'anno inizieremo la serie di gare in Asia dalla Thailandia. Il circuito è molto impegnativo a causa delle alte temperature, ma mi rende molto felice di correre lì perché sarà la prima volta che correremo a Buriram, eravamo già lì durante il test pre-campionato, ma non siamo andati molto veloce, perché stavamo ancora cercando il set-up corretto della moto.

Comments