Ryder Cup, tifosa colpita da pallina durante il torneo: perde la vista

Adjust Comment Print

Corine Remande, 49enne inglese era alla Ryder Cup, una delle gare di golf più prestigiose del mondo, quando la pallina lanciata da Brooks Koepka l'ha presa in pieno facendole esplodere l'occhio. La sfortunata tifosa ha infatti perso l'uso dell'occhio destro dopo il colpo subito durante l'incontro tra Europa e Stati Uniti.

"Il muo bulbo oculare è praticamente esploso", ha raccontato la donna come riporta Metro. Si è detto disperato Koepka (Team USA), che si sente responsabile, nonostante non sia ovviamente colpa sua.

Registrati due casi di colera in Italia: colpiti madre e figlio
Dal contagio sembrerebbero esclusi i parenti dei due pazienti che rimangono però sotto osservazione per ulteriori accertamenti. "Gli auguro - ha detto e Giovanni riferendosi al direttore Feltri - di non ammalarsi, ma di stare attento".

Corine Ramande ha aggiunto, "C'è una chiara responsabilità di chi ha organizzato il torneo". Siamo stati in contatto con la famiglia collaborando per il trasferimento a Lione. Corine Remande adesso intende citare in giudizio l'organizzazione della competizione poiché gli addetti alla sicurezza sul campo non avrebbero dato l'allarme della pallina che stava arrivando verso il pubblico.

Comments