L’acqua Evian della Ferragni (a 8 euro) va a ruba alla Rinascente

Adjust Comment Print

"Evian e Chiara Ferragni uniscono le forze per creare la nuova collezione dell'iconica edizione limitata Evian". Non so voi, ma io, se vedo un occhio sopra una bottiglia, penso che si tratti dello struccante, non di una minerale da bere.

La bottiglietta d'acqua firmata in limited edition da Chiara Ferragni per il popolo del Web costa troppo.

Chiara Ferragni non smette di stupire.

F1, Gp Giappone: Lewis Hamilton vince, Sebastian Vettel solo sesto
Ovviamente, è stata una decisione sbagliata ed ora è facile dirlo, ma sarebbe potuto andare diversamente. Kevin Magnussen (DAN) Haas-Ferrari 1:30.226; 13.

Fino a qui niente di nuovo, Chiara Ferragni ha prestato il suo nome a decine di prodotti in questi anni.

Il problema non è che la bottiglia di Chiara Ferragni costa 8 euro, il problema semmai è che è veramente brutta. Personalmente no, ma proprio per questo non ho la stessa fama della web influencer. Secondo quanto riportato da "Il Mattino", nonostante le polemiche, sul sito "acquedilusso.it" le confezioni di acqua Evian griffate dalla moglie di Fedez sarebbero già andate a ruba.

Su internet, prima del sold out, era possibile acquistare 12 bottigliette a 72,50 euro, abbassando così il costo a circa 6 euro al pezzo. "Esiste infatti in Italia una legge, la 231 del 2005, che prevede il contrasto dei 'prezzi anomali' nel settore alimentare, ossia quei prezzi soggetti a ricarichi eccessivi nei vari passaggi che li portano alla vendita al pubblico - ha spiegato il presidente dell'associazione dei consumatori Carlo Rienzi - Far salire il prezzo di un bene essenziale come l'acqua a 8 euro a bottiglietta apre la porta a pericolosi andamenti dei listini, una pratica a nostro avviso scorretta e da vietare nel nostro paese". Sono tutte bottiglie in vetro, con 75 cl di preziosa acqua. Il prezzo non lo decide Chiara ma l'azienda. Già in passato abbiamo visto il marchio associarsi con Jean Paul Gaultier, Elie Saab, Paul Smith, Kenzo e Alexander Wang e anche in quei casi le bottiglie venivano vendute a cifre davvero altissime.

Comments