Aggredita a Palermo la troupe di "Striscia": Stefania Petyx finisce in ospedale

Adjust Comment Print

"L'aggressione alla troupe di 'Striscia la notizia' è un atto vile che va condannato", dice il presidente aggiungendo: "Vittime di questo gesto, oltre che Stefania Petyx e il suo collaboratore, ai quali va la piena solidarietà e la vicinanza del governo regionale, sono tutti i cittadini, i quali stavano per essere privati di uno dei diritti fondamentali: essere informati". È quello che è successo a Stefania Petyx, l'inviata di Striscia la Notizia che con la sua troupe stava documentando l'occupazione di un palazzo in via Giuseppe Savagnone a Palermo.

Sono immagini che non vorremmo mai vedere quelle diffuse da Striscia La Notizia. Le condizioni dell'inviata e della troupe sembrano non destare preoccupazioni e il servizio verrà trasmesso nei prossimi giorni. Petyx è stata trasportata in ambulanza all'ospedale. Gli abusivi si sono avventati anche sulle telecamere e sui microfoni, andati distrutti.

Collisione Corsica, soccorsi da Livorno
Sul posto è già operativo inoltre uno dei tre mezzi antinquinamento di 'Castalia' , concessionaria del servizio di antinquinamento nazionale.

In questi ultimi anni sono state frequenti le aggressioni ai danni dei temerari inviati del Tg satirico di Canale 5, che si sono spesso lanciati in operazioni di racconto complesse, talvolta criticate perché definite squisitamente provocatorie.

Ovviamente, le forze dell'ordine sono state allertate subito dell'aggressione. L'inviata è una professionista che non è usa aggressività, quindi si tratta di un'aggressione più che gratuita.

Comments