Flat tax, governo dà i numeri: Salvini smentisce Tria

Adjust Comment Print

Poco prima il ministro dell'Economia, di nuovo in audizione alla Camera, aveva detto 600 milioni nel 2019 che salgono a 1,8 miliardi nel 2020 e a 2,3 miliardi nel 2021.

Non è d'accordo il vicepremier della Lega Salvini il quale in risposta all'annuncio del Ministro del Tesoro replica che l'avvio a regime della flat tax costerà allo Stato 1,7 miliardi di euro. Sul valore degli sgravi fiscali per le partite Iva che saranno inseriti nella prossima legge di bilancio Tria e Salvini hanno ragione entrambi e dicono la stessa cosa, come si sono affrettati a chiarire non appena si è parlato di "giallo" sulla flat tax.

Piaggio sceglie il Web per lanciare la vendita della Vespa Elettrica
E' partita infatti la campagna di booking online della versione green dell'iconico scooter del Gruppo Piaggio . Il tempo standard necessario per una ricarica completa è pari a 4 ore .

Secondo Tria la flat tax vale quindi 4,7 miliardi nel triennio di programmazione della nota di aggiornamento al Def. Il suo effetto propulsivo sulla crescita però è molto contenuto e raggiunge 0,1 punti solo nel 2021.

A spiegare la differenza tra le cifre così apparentemente distanti fornite dai due ministri, ma anche la portata reale dello sgravio, è in parte il meccanismo dell'acconto e dei saldi su cui si basa il pagamento dell'Irpef da parte dei lavoratori autonomi, e il fatto che l'imposta diventa forfettaria. Quasi per difendersi, tuttavia, a margine di un incontro per celebrare l'anniversario delle teste di cuoio (il reparto speciale dei Nocs), il ministro dell'Interno ha tenuto a precisare: "I fondi per la Flat Tax sono di più: un miliardo e 700 milioni". Matteo Salvini contesta però questa cifra: "Sono di più, ci sono 1 miliardo e 700 milioni già nel 2019. Poi lunedì arriverà il decreto fiscale e i numeri saranno scritti e non mentono".

Comments