Berlusconi bacchetta Gattuso: "Non mi piace il Milan ad una punta"

Adjust Comment Print

Silvio Berlusconi, neo patron del Monza, 'azzera' il Milan di Gattuso: "Non capisco perchè Higuain non sia supportato da una seconda punta come Suso". Non capisco perché ci arrivo io, ci è arrivato Ancelotti e anche Capello e non ci arriva l'attuale guida tecnica.

Presente al "Brianteo" per seguire il match del suo Monza contro la Triestina, Silvio Berlusconi ha parlato ai microfoni dei giornalisti presenti: "Monza è la squadra della mia città, una città importante e conosciuta nel mondo per la Formula 1". Del resto l'occasione è storica: per la prima gara casalinga dopo il closing non solo ci sarà Adriano Galliani che non ha mai smesso di esultare o soffrire a San Siro, ma soprattutto rimetterà piede in uno stadio Berlusconi che, dopo aver venduto il club rossonero, ha seguito da lontano le vicende della squadra. "Credo e spero che il Monza possa fare un'eccezione in questo calcio, tutto fatto di nomi stranieri, incomprensibili e impronunciabili, e che possa spingere a un'imitazione, andando oltre il cattivo esempio che i giovani ricevono dai giocatori con i quali sono in campo". "Ha investito tanto e sicuramente vorrà rivendere ad una cifra maggiore". Non vi nascondo che sono un po' emozionato. Io avevo alcune frasi che dicevo qualche volta ai miei giocatori.

Da oggi disponibile su Netflix il film su Stefano Cucchi
Da oggi su Netflix , e nelle sale cinematografiche , arriva Sulla mia pelle , un film di orrori ed errori dello Stato. Borghi è convinto anche che "molti credono di sapere molto sul caso Cucchi , vi accorgerete di non sapere niente".

I lustrini e le paillettes di un tempo sono lontani: non ci sarà la ressa dei derby o la sfida fra icone.

Comments