Reddito di cittadinanza, le offerte di lavoro saranno su base geografica

Adjust Comment Print

"Stiamo pensando a come modulare le offerte di lavoro sulla base della distribuzione geografica" ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Oggi Palazzo Chigi precisa che "non sarà il reddito su base geografica ma le offerte di lavoro". Ora che i dati dimostrano che il 47% di chi avrà diritto al reddito di cittadinanza risiede al Nord, ci accusano di trascurare il Sud. Faremo tesoro anche di qualche inefficienza che si è realizzata in Germania (...) Il reddito di cittadinanza, se realizzato male può essere frainteso e percepito come sussidio assistenziale; stiamo facendo di tutto perché anche questo strumento, che potrebbe apparire non di alta redditività, ma di alto valore sociale, venga realizzato in una prospettiva di sviluppo sociale, affinché si crei un meccanismo di riqualificazione delle persone che hanno perso il lavoro e di qualificazione per quelle che non lo hanno. Il reddito si perde quando si rifiutano un tot di offerte di lavoro e risulta chiaro dunque che al sud ci saranno molte domande di accesso e poche offerte di lavoro al contrario del Nord.

Sempre che non si voglia adottare un sistema come in Cina dove è stato introdotto il Credito Sociale finalizzato a classificare la reputazione di tutti i cittadini; in base alla capacità di essere puntuale con i pagamenti attribuisce a ciascuno un punteggio che indica se la persona è affidabile o meno e in base a quello sarà ricompensata o punita: secondo le statistiche ufficiali nove milioni di persone con basso reddito non hanno potuto compare biglietti del treno o dell'aereo, o iscrivere i propri figli a scuola, o a non poter fare colloqui di lavoro per grandi aziende, solo perché erano finite dentro della lista delle persone non affidabili.

I disoccupati del Mezzogiorno attendono l'assegno da 780 euro che terrà conto della "distribuzione geografica".

Di Maio: ‘Ue e media vogliono far cadere il governo’
Come a dire che più la Ue si mette contro il nostro Paese più alimenterà il sentimento euroscettico e sovranista. "Non c'è nessuna volonta di uscire dall'Europa , né dall'euro".

Con il reddito di cittadinanza "aiutiamo quasi un milione di bambini. Finché non abbiamo la regolazione dei flussi, la misura si rivolge solo agli italiani". Questo è certo. Allo stato attuale si dovrebbe garantire l'intervento ai nuclei con un Isee inferiore ai 9.300 euro. "Su 10 miliardi, 6 miliardi andranno a famiglie con minori".

Nella manovra anche un miliardo per potenziare i centri per l'impiego.

Comments