M5s: "Nessun problema con la Lega, ma quel condono non lo votiamo"

Adjust Comment Print

Niente condono tombale, dunque. "La situazione che ereditiamo è questa", spiega Conte, "stiamo varando i piani di riforme strutturali più importanti della storia d'Italia". Uno leggeva e uno scriveva, uno leggeva e uno verbalizzava il testo incriminato.

"Conte ha la mia stima e ha sempre ragione, l'unica cosa è che stavolta chiederò che quando lui leggerà il decreto e Di Maio prenderà nota, una copia la voglio anche io". E il Cdm sabato si terrà: "Non so se ci sarà Salvini, ma il Consiglio dei ministri si farà: sono io il premier e decido io".

Stamani Salvini e Luigi Di Maio si erano lanciati frecciatine per tutta la mattina prima di vedersi per il nuovo Consiglio dei ministri sulla manovra. "Non ci potrà essere alcuno scambio tra condono e decreto sicurezza", spiega un deputato pentastellato che ricorda come sia stato lo stesso Di Maio ad assicurare che il testo sarebbe stato cambiato in aula. "Ma il consiglio dei ministri si farà, il presidente del Consiglio sono io". "E mi fermo qua". A decine di migliaia si raduneranno al Circo massimo per l'annuale kermesse Italia a 5 Stelle, la prima da quando sono al Governo. Salvini probabilmente pretenderà tre cose: cancellazione del condono edilizio per Ischia (infilato senza logica apparente nella legge di conversione del Dl per Genova); abolizione della norma che avrebbe reso omogenee su tutto il territorio nazionale le tariffe per l'Rc auto e, infine, via libera al disegno di legge sulla legittima difesa.

Borsa Milano parte positiva a +0.26%
I giorni successivi hanno mostrato un'altalena dell'indice che è passato costantemente sopra e sotto quota 300. Borsa Milano non trova direzione Borsa Milano non trova direzione Banco Bpm perde il 2%, Unicredit lo 0,96%.

Se quanto è uscito dal Cdm non soddisfa o non si è riusciti a trovare i giusti compromessi con i propri alleati di governo non rimane che scusarsi perché si era distratti o troppo deboli e chiedere ai propri parlamentari di apportare le opportune modifiche senza aprire in continuazione fronti di scontro istituzionali conditi da complottisimi da terza elementare.

Dal testo saranno cancellati lo scudo fiscale e il condono penale per i rientri di capitale dall'estero. Se io avessi dovuto comportarmi alle stessa maniera sul decreto di Di Maio avrei potuto presentare 500 buone idee ma questo lo fanno le opposizioni e non lo fa la maggioranza. "Diciamoci anche un'altra cosa". Lo dicano loro. A meno ch non siano altri che vogliono far cadere il governo. "Alla Lega non interessa nessun condono", sono le parole di Salvini, "nel contratto si parla di saldo e stralcio delle cartelle di Equitalia solo per chi ha fatto la dichiarazione dei redditi e non è riuscito a pagare tutto". Anche perché né io con il decreto Dignità, né Salvini con il decreto Sicurezza, abbiamo mai letto in Cdm 50 pagine di commi e articolati e richiami. Sì, è arrivato quel momento. Lo afferma il vicepremier Matteo Salvini in conferenza stampa.

"Abbiamo approvato il decreto fiscale nella sua stesura definitiva, raggiungendo un pieno accordo" esordisce Conte, che poi entra nei dettagli: "la dichiarazione integrativa riguarderà il 30% in più di quanto già dichiarato con il tetto di 100mila per anno d'imposta: no a scudi di sorta all'estero". Ecco, incontratevi, forse è meglio chiarirsi di persona.

Comments