Palio di Siena straordinario: la Tartucatrionfa con il cavallo scosso

Adjust Comment Print

Subito dopo la caduta, Raol è stato soccorso, sedato e portato alla clinica veterinaria Il Ceppo, dove oggi è morto nonostante le cure ricevute.

Al Palio straordinario di Siena, per il centenario della Prima guerra mondiale, vince la Tartuca, senza fantino, con il cavallo Remorex, dopo la caduta di Andrea Coghe detto 'Tempesta'. Queste le parole con cui la presidente nazionale di Enpa, Carla Rocchi, rende noto che l'associazione presenterà una denuncia. Una morte che ha suscitato polemiche tra gli animalisti, e non solo. Lo ribadisco - ha aggiunto ancora il presidente dell'Enpa - La morte di Raol non né casuale né imprevedibile. "La magistratura accertera' le responsabilita' penali di questa ennesima morte, ma quelle morali e politiche sono evidenti per se' e ricadono su tutti coloro i quali hanno partecipato, a vari livelli, all'organizzazione dell'ennesima 'corsa della morte'", aggiunge. L'Enpa torna a chiedere lo stop a sagre, corse, palii, manifestazioni popolari, che prevedano l'impiego o, peggio, lo sfruttamento di animali. Una curiosità: la Tartuca aveva vinto l'ultima volta un Palio straordinario il 4 giugno 1809: fu un Palio corso da tutte e diciassette le contrade e con cavalli scossi.

Mondiali donne, la Serbia interrompe la serie di vittorie azzurre: finisce 3-1
Lo splendido cammino delle azzurre nel torneo iridato, intanto, sta riscuotendo sempre più successo anche in televisione . Le semifinali dei Mondiali si disputeranno entrambe nella mattinata di venerdì 19 ottobre .

La morte del "cavallo dato in sorte alla Contrada Imperiale della Giraffa" è fonte di "dispiacere" per l'Amministrazione Comunale di Siena.

Tante cadute Il Palio è stato caratterizzato da tante cadute con il Nicchio unica contrada con un fantino in sella, quel Giuseppe Atzeni detto "Tittìa" disarcionato proprio da Columbu nel 2015. Inutile girarci intorno - ha concluso - Lanciare cavalli a folle velocità su tracciati con quei raggi di curvatura è una grave forma di maltrattamento che provocherà sempre incidenti mortali. "Le manifestazioni tradizionali che comportano sfruttamento di animali sono anacronistiche e devono essere abolite", aggiunge Brambilla.

Comments