Serie A, Icardi al 93′ consegna il derby all’Inter

Adjust Comment Print

Rivedremo questa stessa scena stasera, quando a San Siro l'infinito duello tra Inter e Milan per la supremazia cittadina si comporrà di un altro capitolo, stavolta con l'Inter quale squadra che ufficialmente gioca in casa.

Spalletti le ha lanciato una frecciata dicendo che il Milan ha più qualità, ma bisogna saperla usare. L'Inter non ha creato nemmeno una palla gol, il palo nasce da un fallo laterale battuto veloce. Una roba pazzesca, una roba che ci perseguiterà per tutta la stagione.

Sul coraggio: "Non è un'offesa quando dico che l'Inter è una squadra fisica".

Barella, cuore sardo: "Ho sempre tifato Cagliari, non andrò via per soldi"
Intanto, fa piacere vedere protagonisti nelle Nazionali Nicolò, ma pure Cragno, Romagno e lo stesso Deiola, che oggi è a Parma. Da trequartista sono libero di muovermi, ma sono meno utile nella riconquista del pallone".

Partita difensiva quasi perfetta: vedi il bicchiere mezzo pieno? E poi un'altra in dialetto milanese: "A truaa i parent a Milan se va cunt pien i man". Potevamo fare pressing più alto, ma abbiamo determinate caratteristiche e dobbiamo stare attenti. Il rammarico più grande sono gli ultimi 15 minuti.

Che consiglio dai a Donnarumma? Poi parliamo di cui si diceva che era in salute, che si sta ritrovando.

Sulla classifica: "In queste nove giornate abbiamo avuto alti e bassi, abbiamo alternato buone prestazioni. Questa però è una sconfitta che brucia ma dobbiamo metterla da parte e provare a recuperare con serenità". Oggi abbiamo concesso poco ai nostri avversari, e in questo momento pensiamo al Betis a Samp e Genoa.

Comments