Di Maio: cessione Magneti Marelli? Stiamo monitorando

Adjust Comment Print

Magneti Marelli fornisce già i motori elettrici in Formula E, e Fca è drammaticamente in ritardo sulla propulsione a energia elettrica.

Al termine dell'operazione, CK Holdings sarà rinominata come Magneti Marelli CK Holdings.

La prima operazione di Fca nel dopo Marchionne porta Magneti Marelli fuori dal perimetro del gruppo in cambio di un maxi assegno di 6,2 miliardi di euro. Il controvalore dell'operazione, che dovrebbe concludersi nella prima metà del 2019, è pari a 6,2 miliardi di euro. L'accordo "rappresenta un'opportunità unica di combinare due business di successo per creare uno dei principali fornitori mondiali indipendenti di componenti automobilistici, con un fatturato complessivo di 15,2 miliardi di euro (1.975 miliardi di yen)". "L'integrazione - si legge nella nota congiunta di Fca e Calsonic Kansei - è un passo decisivo verso l'ambizione strategica di entrambe le aziende di diventare un fornitore di primo piano, diversificato a livello globale".

La società di componentistica conta oggi circa 43 mila dipendenti nel mondo di cui quasi 10 mila in Italia, divisi tra la sede di Corbetta (Milano) e gli stabilimenti, 85 in tutto il mondo, grazie a cui Magneti Marelli è in grado di fornire case automobilistiche ovunque. La nuova azienda sarà guidata da Beda Bolzenius, attuale CEO di Calsonic Kansei, basato in Giappone.

IL GOVERNO MONITORA - Massima attenzione da parte del governo come ha precisato Luigi Di Maio: "Sto monitorando la vicenda di Magneti Marelli", ha detto il vicepremier e ministro, rispondendo ai giornalisti davanti palazzo Chigi.

Renzi chiude la nona Leopolda: "Non lasciamo l'Italia in mano ai cialtroni"
Non mi pare, dalla direzione che prende. "Oggi vanno fortissimo Salvini e Di Maio ". "Dicono che sentirei Salvini tutti i giorni, é una falsità".

Le attività così combinate continueranno ad essere uno dei partner commerciali più importanti di Fca e vorremmo vedere questo rapporto crescere ulteriormente in futuro.

È entusiasmante creare una solida piattaforma per Calsonic Kansei e Magneti Marelli sulla quale lavorare insieme e creare un fornitore automobilistico competitivo che si trova in una posizione estremamente favorevole per entrare nella Top Ten globale. "Dopo aver esaminato attentamente una serie di opzioni per consentire a Magneti Marelli di esprimere tutto il suo potenziale nella prossima fase del suo sviluppo, la combinazione con Calsonic Kansei, si è rivelata un'opportunità ideale per accelerare la crescita futura di Magneti Marelli a beneficio dei suoi clienti e delle sue persone eccezionali". KKR ha rivelato che Magneti Marelli terrà il suo quartier generale a Corbetta, in provincia di Milano, e secondo la Bloomberg non effettuerà tagli al suo organico.

Magneti Marelli è una multinazionale specializzata nella fornitura di prodotti e sistemi ad alta tecnologia per il mondo automotive.

Dà lavoro a 43mila persone. Ormai erano mesi che si sentivano rumors su questa faccenda e che si ipotizzava una trattativa in corso, che è stata realmente condotta dal fondo Kkr, che controlla Calsonic.

La cessione di Magneti Marelli "non provocherà effetti diretti e immediati sui rapporti di lavoro, poiché avverrà tramite passaggio azionario e fusione con la società acquirente". Infine Rocco Palombella di Uilm-Uil accoglie "positivamente le dichiarazioni dell'azienda" sulle ricadute occupazionali.

Comments