Grillo fa battute sull'autismo, Renzi: "Fai schifo" - Politica

Adjust Comment Print

A questa pagina Facebook affida la sua indignazione, con un post dal titolo: "Beppe Grillo, perché parli con disprezzo di noi autistici, proprio tu?". Per finire, poi, scrive: "Il noto pregiudicato genovese, non pago, ha pensato bene di insultare anche le persone che soffrono per l'autismo".

"Che vergogna - tuona - che il primo partito italiano chiuda la propria festa annuale con parole di scherno verso queste famiglie". Beppe Grillo, tengo a precisare, non è un comico, ma un politico, per di più fondatore del partito attualmente al governo. "È del tutto gratuito, cinico e spregevole cercare di catalizzare l'attenzione del pubblico, per strappare una risata, utilizzando parole offensive per le persone autistiche e le loro famiglie che ogni giorno combattono questa malattia con assoluta forza e dignità, troppo spesso nella totale assenza delle istituzioni". "Caro Beppe Grillo - ha scritto Nicoletti - in tanti mi stanno scrivendo incazzati per quello che hai detto ma hanno paura di dirtelo apertamente, non conviene farsi nemici dalla parte di quelli che stanno sul carro del vincitore". E vanno avanti e fanno magari esempi che non c'erano nulla con quello che stanno dicendo, hanno un tono sempre uguale. "Proprio tu... Dovresti sapere che chi ha un figlio autistico già deve ogni istante combattere perché il figlio non sia discriminato, non debba subire lo scherno di chi non capisce che proprio quel suo 'non capire' non è dovuto a cattiveria ma a un suo modo d'essere, al suo 'cervello diverso'". Qualche mese fa qui in Germania sulla rivista per giovani della AOK, in sostanza la nostra mutua, è apparso un articolo sui giovani che sviluppano dipendenza da Netflix, che venivano descritti come "zombie autistici". "Siamo diversi dai 5Stelle non solo per il garantismo contro il giustizialismo, il lavoro contro il reddito di cittadinanza, la legalità contro i condoni - aggiunge - Ma siamo diversi anche sui diritti: noi siamo quelli della legge sull'autismo, sul terzo settore, sul dopo di noi".

"Beppe Grillo al raduno del M5Stelle ha attaccato Mattarella, Macron, l'opposizione". Ancora più duro Matteo Renzi, secondo il quale "prendersi gioco di un bambino autistico è peggio che offendere il Presidente della Repubblica".

La lettera Ue forse oggi a Tria
Lo ha detto il commissario europeo agli affari economici e finanziari, Pierre Moscovici , in conferenza stampa al Mef. Nel mirino della Commissione sono le principale cifre che nel documento tracciano la dinamica della finanza pubblica.

Noi facciamo battaglie per diffondere cultura sulla neurodiversità, perché i nostri figli non siano le prime vittime degli atti di bullismo dei loro compagni di scuola, come dicono le statistiche. "L'autismo non lo riconosci, per esempio è la sindrome di Asperger, c'è pieno di questi filosofi in televisione che hanno la sindrome di Asperger".

Gli autistici hanno diritto di essere trattati da cittadini come qualsiasi altro abitante del nostro paese.

Qui non è questione di essere grillini o antigrillini è questione di civiltà... La componente della commissione Affari sociali Giusy Versace afferma invece di voler "dare un'opportunità di redenzione a Beppe Grillo: ritagliati del tempo e vieni con me nei centri che si occupano di ragazzi autistici". Poi, ecco l'insulto 'alla Grillo': "Conte ne fa una a settimana, parlare di lui è come sparare sulla Croce Rossa".

Comments